Dal 22 novembre 2011 è in vigore Il nuovo regolamento dell’Unione Europea Ue sull’etichettatura dei prodotti alimentari che, tra l’altro, estende, l’obbligo dell’origine anche alle carni suine, avicole e ovi-caprine, come già accade per le carni bovine, il miele, l’olio d’oliva, la frutta fresca e gli ortaggi. Le nuove regole riguardano i prodotti venduti nell’Unione, e interessano circa 500 milioni di consumatori. Secondo le nuove disposizioni, la dichiarazione nutrizionale obbligatoria indicherà ilcontenuto energetico e le percentuali di grassi, grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine e sale, in una tabella comprensibile sull’imballaggio. Tutte le informazioni dovranno essere espresse per 100 g o per 100 ml e potranno, inoltre, anche essere espresse in porzioni. La data di scadenza, invece, deve essere indicata anche sui prodotti confezionati singolarmente e non soltanto sulla scatola che li contiene.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *