Nei giorni scorsi in occasione della giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, la Comunità Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con le organizzazioni e le istituzioni del territorio, ha organizzato in diverse città italiane eventi e manifestazioni per promuovere e supportare il diritto della persona con disabilità ad essere protagonista della storia e della società. Io valgo per 3” allora non significa semplicemente che “valgo molto” ma “per molti”: per me, per te e per l’intera comunità in cui viviamo. “Ognuno vale per gli altri, nonostante la fragilità, in quanto costruttore di vita, destinatario di una missione unica e insostituibile, cittadino attivo e protagonista della storia” diceva Don Oreste Benzi. Ognuno di noi, nella propria vita, entra in relazione con gli altri, e attraverso queste relazioni, anche se in modo invisibile o impercettibile, cambia il luogo in cui vive. La società respira questi cambiamenti. Non c’è chi dà e chi prende, tutti danno e ricevono attraverso una reciprocità di relazioni complesse.

Fonte: http://www.apg23.org/

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *