Questo ciclo propone un viaggio alle origini del cinema argentino, per cercare nel suo passato, gli assi fondanti di una cinematografia che si distingue oggi nei più importanti festival in tutto il mondo per la sua ricchezza e la sua diversità. Nasce con l‘ambizione di diventare un appuntamento annuale con l’opera di quei registi che hanno contribuito a rendere grande il nostro cinema. Esse si basano sulla convinzione che il cinema argentino di questo secolo è il risultato – consciamente o inconsciamente – dell’ammirazione, il rifiuto, il recupero e l’imitazione che i grandi maestri, evocati in questo ciclo, hanno prodotto nelle generazioni dei futuri registi. È un tentativo di cercare in quelle tracce, l’inizio del nostro presente vibrante.

In questa prima stagione confluiscono due artisti fondamentali della cinematografia Argentina. Con percorsi chiaramente diversi, con degli
sguardi apparentemente dispari, in geografie spesso lontane, Fernando Birri e Leonardo Favio sono riusciti comunque a costruire, con coerenza e coraggio, una carriera cinematografica gemellata da una vocazione incrollabile per quello che è popolare. Nel suo lavoro, il popolo (quello dell‘Argentina, della grande patria latinoamericana) ha trovato uno specchio incorruttibile, dove si può specchiare. In essi, le generazioni successive di cineasti hanno trovato un riferimento con cui misurarsi.
Il ciclo dei Maestri del Cinema Argentino si propone di stimolare l’interesse che un vasto pubblico italiano ha per il cinema argentino, arricchendolo con uno sguardo diretto verso il passato. Si propone anche di accompagnare quei concittadini che, esiliati per diverse cause, vivono in Italia con la nostalgia del paese al quale non è sempre facile tornare, in modo che possano condividere una parte importante della cultura popolare Argentina con gli affetti formati in Italia, come lo avrebbero fatto se non fossero mai dovuti partire, così come fanno nel nostro paese molti argentini in lungo e in largo del nostro territorio.
Infine, il ciclo dei Grandi Maestri, insieme alla rassegna del Nuevo Cine Argentino, rappresenta il forte impegno del Instituto Nacional de Cine y Artes Visuales (INCAA) e dell’Ambasciata Argentina, per valorizzare il nostro cinema in un paese con il quale mantiene livelli crescenti di cooperazione e di empatia.

Per scaricare la brochure col programma completo: http://issuu.com/ambasciataargentinacultura/docs/catalogo_layout_def/1

PROGRAMMA “FERNANDO BIRRI”

Venerdì 13, marzo alle ore 13.30 alla Casa Argentina – Sala Fernando Birri – (Via Veneto, 7) iniziano i festeggiamenti del grande padre del Nuovo Cinema Latinoamericano: Fernando per Novanta Festeggiando i primi 90 anni di Fernando Birri.

Partecipano Ugo Adilardi, Presidente AAMOD, Stefano Rulli, Presidente CSC, Luciano Sovena RLFC, Lucrecia Cardoso, presidente INCAA, Carlo e Luca Verdone, e Fernando Birri. Si parte con un brindisi (empanadas y vino) e poi un omaggio che si articola per l’intero 2015. Sempre venerdì 13 marzo in collaborazione con la Cineteca Nazionale, alle ore 17 al Cinema Trevi (vicolo del Puttarello, 25) prende il via la manifestazione Ri-conoscendo Fernando Birri 90 anni di militanza  dell’immagine, un omaggio che si articola tra incontri e proiezioni dell’intera produzione del cineasta argentino. La retrospettiva, curata da Juan Del Vallle, spazia dai primi cortometraggi realizzati da Birri che si è formato al Centro Sperimentale di Cinematografia, fino ai più recenti lavori.

VENERDÌ 13 MARZO
Casa Argentina ore 13
CONFERENZA
Festeggiando i primi 90 anni di Fernando Birri (Ugo Adilardi, Stefano Rulli, Luciano Sovena, Lucrecia Cardoso, Carlo/Luca Verdone, Fernando Birri)
Cineteca Nazionale ore 17
Selinunte (1951)
Tire dié (1960)
Castagnino,
Diario Romano (1967)
Entreacto habanero (1985)
Elegía friulana (2007)
Ore 19 – Mi hijo el Che (1985)
Remitente Nicaragua (1984)
Ore 21 – Za 05. Lo nuevo y lo viejo (2006)

MERCOLEDÌ 15 APRILE
Casa Argentina ore 19
CONFERENZA
Fernando Birri: l’alchimista democratico (Roberto Perpignani, Roberto Silvestri)
A seguire i film:
Buenos dìas, Buenos Aires (1960)
La verdadera historia de la primera fundación de Buenos Aires (1959)

MERCOLEDÌ 6 MAGGIO
AAMOD ore 19
Elegía friulana (rep.)
El siglo del viento (1999)

MERCOLEDÌ 18 NOVEMBRE
AAMOD ore 19
Rafael Alberti, un retrato del poeta (1983)

MERCOLEDÌ 2 DICEMBRE
Casa Argentina ore 19
CONFERENZA
Fernando Birri: il cineasta andante
(Goffredo De Pascale)
a seguire il film: Fausto Criollo (2011)

———————————————–

PROGRAMMA “LEONARDO FAVIO”

MERCOLEDÌ 18 MARZO
Casa Argentina ore 19
CONFERENZA
La cinematografia di Leonardo Favio: uno sguardo italiano (Daniele Dottorini, Pietro Armocida)
A seguire il film: Crónica de un niño solo (1965)

MERCOLEDÌ 25 MARZO
Casa Argentina ore 19
Este es el romance del Aniceto y la Francisca, de cómo quedó trunco, comenzó la tristeza y unas pocas cosas más… (1967)

MERCOLEDÌ 8 APRILE
Casa Argentina ore 19
El dependiente (1969)

MERCOLEDÌ 22 APRILE
Casa Argentina ore 19
Juan Moreira (1973)

MERCOLEDÌ 29 APRILE
Casa Argentina ore 19
Nazareno Cruz y el Lobo (1975)

MERCOLEDÌ 13 MAGGIO
Casa Argentina ore 19
Gatica, el Mono (1993)

MERCOLEDÌ 20 E 27 MAGGIO; GIOVEDÌ 28 MAGGIO
Casa Argentina ore 19
Perón, Sinfonía del sentimiento
(1999) – I Parte – II Parte – III Parte

MERCOLEDÌ 25 NOVEMBRE
Casa Argentina ore 19
CONFERENZA
Leonardo Favio: un uomo, mille sguardi
(Giovanni Spagnoletti)
A seguire il film: Aniceto (2007)

Per saperne di più:
www.goleminformazione.it/interviste/intervista-fernando-birri.html

 

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *