E’ un piatto gustosissimo fatto con ingredienti poveri, spesso preparato in tempo di guerra, quando era veramente difficile portare un piatto in tavola.

Ingredienti per 4 persone

Vermicelli 320 grammi
Uova 4
Olio extravergine 120 cl
Sale, pepe, pecorino grattugiato

In una piccola padella antiaderente cuocete, una per volta, le uova ad “occhio di bue”. Adagiate le uova, cotte, ciascuna in un piatto versando l’olio in eccesso – 30 cl per uovo – nel tegame dove poi condirete i vermicelli. Raccolto tutto l’olio versatevi la pasta cotta in abbondante acqua salata, mantecatela con l’aggiunta del pecorino e di abbondante pepe nero. Regolate di sale. Impiattate i vermicelli, fate scivolare con delicatezza un uovo ad occhio di bue su ogni porzione.

Oggi che diminuiscono gli occupati, le entrate e i… Monti (da tre a uno) forse è il caso di ricordare questa ricetta!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *