fattoria-a-conduzione-familiare

fonte foto:buongiorno.lol

Fin da bambini, la passione per gli animali cresce insieme a noi. Chi non ha mai sognato di lavorare in una fattoria a conduzione familiare?

Chi è amante della natura, ha sognato almeno una volta nella sua vita di lavorare in una fattoria a conduzione familiare per avere l’opportunità di trasformare la sua passione per gli animali in un lavoro. 

I telefilm del passato, infatti, soprattutto quelli ambientati nelle campagne americane hanno fatto nascere nei popoli vari la voglia di aprire il cosiddetto ranch e di vivere una vita a stretto contatto con la natura, dove ognuno nella famiglia sia coinvolto nell’attività lavorativa in maniera differente, ed anche divertente.

Aprire una fattoria a conduzione familiare, non è una cosa molto semplice perché, per poter avere l’autorizzazione a lavorare insieme agli animali c’è bisogno comunque, di ottenere una serie di permessi speciali che necessitano, non solo di spazi ed anche condizioni sanitarie ma, tra l’altro lo sarà anche necessario provvedere a questo genere di documentazioni riuscendo a fare tutto entro i termini stabiliti dalla legge vigente, in materia.

Basti pensare, che lavorare in una fattoria a conduzione familiare, comunque comporta un impegno notevole in quanto è un tipo di lavoro che comunque occupa un’intera giornata e soprattutto si ha la responsabilità di gestire un intero patrimonio animale, oltre che anche a coordinare quelle che sono le attività dei campi.

Sempre più spesso si parla anche in maniera un po’ ironica della necessità di incentivare ad esempio il sistema dell’agricoltura. Eppure in Italia questo potrebbe essere un ottimo modo per cercare di sconfiggere con le idee e la forza di volontà il sistema crisi, che punta soprattutto sulle attività di tipo aziendale. Invece, coltivare il sogno di aprire una fattoria a gestione familiare potrebbe essere un modo per esorcizzare questo settore che è stato sempre uno di quelli in cui, l’Italia sicuramente va forte, ma negli ultimi anni è stato abbandonato in maniera drastica, tanto che effettivamente le fattorie a conduzione familiare sono sparito un po’ della circolazione.

È possibile però comunque provarci, anche se il consiglio è di intraprendere questa attività se si ha già uno spazio a disposizione per questo genere di iniziativa di tipo lavorativo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *