Italia-Marocco: Causin (Maie), seguire esempio USA

Il senatore italiano Andrea Causin (Maie) ha auspicato che l’Italia segua l’esempio degli Stati Uniti che ha aperto un proprio consolato a Dakhla, nella regione del Sahara marocchino. In un’intervista all’agenzia di stampa marocchina “Map”, il senatore ha sottolineato la rilevanza e la grande portata dell’iniziativa di autonomia presentata dal Marocco, accolta da tutta la comunità internazionale. come una soluzione seria e credibile per la controversia regionale intorno al Sahara. Causin ha affermato che il modello di sviluppo delle Province del Sud, lanciato dal re Mohammed VI, e il boom che la regione sta vivendo in termini di infrastrutture e servizi sociali di base, rafforzano la preminenza del piano di autonomia, sotto la sovranità marocchina. Causin, che è anche membro della Commissione Difesa del Senato italiano, ha indicato che la decisione degli Stati Uniti di riconoscere la sovranità del Marocco sul suo Sahara è una scelta “chiara e realistica”. Dopo aver ricordato la decisione di molti paesi, inclusi gli Stati Uniti, di aprire consolati generali a Laâyoune e Dakhla, il senatore ha auspicato di vedere l’Italia seguire il loro esempio.

Related Articles