I suoi piedi non si muovono e non ha il controllo completo delle gambe a causa della lesione spinale riportata dopo un incidente avvenuto 25 anni fa. La disabilità, però, non l’ha fermato: nei giorni scorsi Enrico Giacomin, atleta 48enne della Nuoto Vicenza, ha attraversato con la sola forza delle sue braccia lo stretto di Gibilterra. Il vicentino, di origine duevillese, ha percorso a stile libero in 4 ore e 37 minuti i 17 chilometri che separano Isla de las Palomas in Spagna da Punta Almansa in Marocco. L’evento ha anche avuto come scopo la raccolta di fondi per contribuire all’avviamento dell’attività natatoria del Nuoto Vicenza per ragazzi con disabilità fisiche o visive.

Fonte: Il Giornale di Vicenza ( di Marco Billo)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *