Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Ischia: poesia e teatro

28 Aprile 2011 di  Sacha Savastano

La scommessa di uno “stabile” sull’isola

Ischia: poesia e teatro
Poesia e teatro si incontrano sull’isola verde, ancora una volta, per dare vita ad una sinergia originale ed imprevedibile che di certo contribuirà a rendere le serate dell’estate 2011 ancora più suggestive e divertenti.


E’ stato reso noto infatti che l’esplosiva verve dell'artista isolano Enzo Boffelli, noto al grande pubblico per la lotta senza quartiere che conduce ormai da anni nel tentativo di creare una struttura teatrale fissa e funzionale qui ad Ischia, incontrerà il meglio della poesia isolana in una serie di serate evento che avranno luogo a partire dalla metà di luglio. Il format, fortemente voluto dai responsabili del progetto “La Nostra Isola”, nel cui ambito sarà presentata prossimamente l’antologia “Ischia, Mare e Poesia”, prevederà una serie di spettacoli a metà tra il varietà, l’intrattenimento musicale ed il cabaret, con Boffelli a fare da mattatore e le liriche dei vari artisti a rendere quel quid di “sognante” necessario in ogni rappresentazione che si rispetti.

Partiamo con grandissimo entusiasmo.” – riferisce Bruno Mancini, responsabile de “La Nostra Isola”. “Da tempo pensavamo a come trovare una sinergia tra il nostro lavoro e quello di Enzo, ed al modo di migliore di tradurla in una modalità affascinante e divertente per il grande pubblico. Quello che ci apprestiamo a fare rappresenterà appieno il senso più profondo di quanto vogliamo realizzare: riportare l’arte poetica in primo piano sia nell’ambito della società italiana che in quello delle altre arti, le quali dal lirismo dei nostri artisti potranno attingere un infinito serbatoio di ispirazione ed innovazione.”
Gli fa eco Boffelli: “Il clima è quello delle grandi occasioni. L’idea di poter lavorare al fianco di autori di preparazione diversa dalla mia mi stimola davvero molto. Una sfida come questa presenta tante difficoltà ma anche un fascino fuori dal comune, siamo certi di poter presentare al pubblico un prodotto senza precedenti, assolutamente eterodosso rispetto all’ideale “palinsesto” offerto solitamente nel corso delle nostre serate estive. Non voglio rovinare la sorpresa, aspettate e vedrete.”

Ed in effetti non è trapelato ancora granché riguardo le tematiche da affrontare o la struttura stessa delle serate. Probabile appare la partecipazione di guest star come Nicola Pantalone e Antonio Mencarini, e si vocifera addirittura dell’interessamento di una nota emittente campana, intenzionata a riprendere l’evento e trasmetterlo in differita tramite le proprie frequenze, un po’ come accade per eventi di portata maggiore come il palio di S.Anna e il Premio Internazionale di Giornalismo.
Non ci resta che attendere, d’altronde, l’estate non è poi così lontana.
Sacha Savastano
© goleminformazione.it - riproduzione vietata

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni