La scuola può essere vissuta anche come un incubo” ammonisce Eric Debarbieux docente all’università Paris-Est di Creteil e direttore dell’osservatorio internazionale sulla violenza a scuola. Chi non ha subito una qualche violenza a scuola?
antibulloI bulli hanno sfasciato libri, preso a sberle o a cazzotti qualche loro vittima più debole, hanno frugato nelle tasche dei cappotti o rubato zainetti, allagato la scuola. Il 12 per cento degli scolari di elementari e medie è vittima di molestie, il 5-6 per cento di molesti gravi. Una Compagnia francese (Matmut) ha inventato una polizza “anti-bullo” che copre dalle aggressioni ai danneggiamenti, ai furti. Sinora l’hanno sottoscritta 15 mila genitori francesi. Al momento non si hanno notizie di polizze di questo tipo in Italia dove però è stata fondata l’associazione “no bullismo” sito www.bullismo.com. E’ un portale che ogni mese ospita 15 mila nuovi utenti (numeri che parlano da soli per capire la diffusione del disagio giovanile) gestito da esperti che prestano consulenza a vittime e carnefici consapevoli.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *