La Fondazione La Città invisibile ha avviato una raccolta di libri tra i siciliani per ringraziare Annalisa Durante.

Gli organi di Annalista ( uccisa per errore dalla camorra) sono stati donati a persone in attesa a Catania. Da questo bel gesto della famiglia Durante parte la riconoscenza dei catanesi, tramite la Fondazione  La Città invisibile. I libri raccolti andranno al quartiere Forcella  di Napoli, dove Giovanni Durante ( papà di Annalisa) cerca di trasmettere cultura per seminare nei giovani una nuova mentalità rivolta al bene.  L’appello, di raccolta libri,  è rivolto a tutti i siciliani e ai catanesi in particolare ( ma non solo) affinché inviino all’Associazione Annalisa Durante, via Vicaria Vecchia 23 – 80138 Napoli, un libro inserendo UNA DEDICA sul frontespizio: “La Sicilia e Catania ringraziano Annalisa”.

Fonte: https://www.facebook.com/events/488690547865937/

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *