Skincare adeguata, stile di vita sano e attenzione al sole consentono alla pelle di mantenersi giovane e in buona salute. Per combattere l’incedere delle rughe, i segni dell’invecchiamento, e il colorito spento che assume talvolta la pelle, si può fare molto a partire dall’uso di cosmetici antiaging, capaci d’idratare intensamente la pelle, rinnovarne la compattezza e prevenire la formazione delle inestetiche rughe ai lati delle labbra, attorno agli occhi e sulla fronte.

Creme antirughe e anti età

La differenza fra la crema antirughe e quella anti età non è sostanziale. Se la prima offre soluzioni mirate, la seconda vanta uno spettro più ampio agendo sulla riduzione delle rughe presenti ma, soprattutto, prevenendo tutte le difficoltà legate all’invecchiamento della pelle.

Per questo motivo è estremamente importante sceglierle con cura, e inserirle di diritto nella skincare routine quotidiana.

Anti age e antirughe corretto sceglierli in base a età e caratteristiche della pelle

I cosmetici ad azione antiage e antirughe devono necessariamente essere scelti in base al tipo di pelle, al grado di salute dell’epidermide e all’età.

Le pelli mature hanno bisogno di prodotti che presentano una maggior concentrazione di principi attivi.

Per regalare salute e benessere alla pelle e, soprattutto, combattere adeguatamente i segni del tempo, è importante iniziare a curare efficacemente la pelle già prima dei trent’anni, quando iniziano a manifestarsi le prime rughe sottili e i segni d’espressione.

Dopo i trent’anni la produzione di collagene inizia inesorabilmente a calare, per questo motivo è essenziale dare alla pelle il giusto grado d’idratazione, sperimentando l’efficacia di una crema antirughe, come quella a base di acido ialuronico, e con un consistente grado di protezione dai raggi UV.

Compiuti i quarant’anni, la pelle perde l’abituale grado di elasticità e le rughe diventano più profonde, nelle tre zone più a rischio il contorno delle labbra e degli occhi e la fronte. La crema per le epidermidi over 40 deve necessariamente incentivare la produzione di collagene, dare turgore alla pelle rassodandola e tonificandola.

Dopo i 50 i trattamenti devono assumere una connotazione ancor più mirata. La pelle over 50 spesso si presenta spenta, con rughe profonde e alterata dalla presenza d’inestetiche macchie pigmentarie. I trattamenti per questa tipologia di pelle prevedono l’uso di prodotti in grado di riempire le rughe, e donare un effetto lifting.

Come trattare le rughe

Il trattamento antirughe è cadenzato da tutta una serie di passaggi, che lo rendono efficace.

La prima regola è la detersione, a cui dedicarsi con attenzione e particolare cura la sera e la mattina. Solo la pelle perfettamente pulita è in grado di sfruttare a fondo le sostanze dei trattamenti antiage.

Alla detersione quotidiana è necessario abbinare una pulizia più profonda, almeno una volta la settimana, grazie a un trattamento esfoliante come lo scrub, in grado di rimuovere le cellule morte della pelle e liberare i pori dalle impurità presenti sulla superficie.

La pelle, rigorosamente pulita, deve essere nutrita con un siero antirughe idratante, capace di agire in profondità, rigenerando le cellule cutanee e dando tono alla pelle.

Al siero è corretto fare seguire l’applicazione di una crema antirughe, sera e mattina, da scegliersi con attenzione in base all’età e al tipo di pelle, ma non solo. La crema antirughe da giorno è sostanzialmente più leggera e vanta una protezione contro i raggi UV. La crema scelta per la sera deve invece essere più consistente e nutrire più a fondo, in maniera tale da rigenerare e ringiovanire la pelle durante le ore dedicate al riposo notturno.

Related Articles