Quando si parla di sneakers da uomo, la mente non può che correre a uno stile ribelle che non vuole sottostare alle convenzioni tradizionali della moda: le scarpe da ginnastica, al giorno d’oggi, sono veri e propri pezzi unici che impreziosiscono l’abbigliamento della vita quotidiana.

Non più confinate all’armadietto della palestra o al borsone del circolo del tennis, fanno parte del tempo libero di ragazzi e uomini di tutte le età, divenuti runner senza correre.

Le scarpe di gomma non sono più un’esclusiva di campetti sterrati e lezioni di educazione fisica, ma fanno capolino in televisione, sui palchi teatrali, perfino sui red carpet, divenute icone di stile grazie alle it-stars che si approcciano alla moda di nuova generazione.

Ma quali sono i modelli classici destinati a dettare le tendenze in questo 2018?

Le Converse
Se è vero che le sneakers sono scarpe comode da uomo, le Converse meritano di essere menzionate al primo posto di questa rassegna. Il marchio è stato un vero e proprio precursore del trend, e oggi le Converse finiscono a buon diritto sul podio delle sneakers più classiche, con il loro stile inconfondibile e i loro dettagli unici: la punta in gomma bianca, ovviamente, ma anche il marchio di fabbrica che fa bella mostra di sé sul lato destro.

Cameron Dallas, mega star di Internet, preferisce il minimal e punta sulle Converse bianche, ideali in abbinamento con un bomber satinato e con ripped jeans che danno vita a un look metropolitano speciale.

Le Air Jordan
Un altro grande classico può essere individuato nelle Air Jordan, che devono il proprio nome alla stella del basket Michael Jordan.

Firmate dall’ex campione della Nba con la collaborazione di Nike, queste calzature dal look sportivo si presentano come scarponcini super imbottiti, in un primo momento destinati unicamente ai campi da pallacanestro ma poi pronti a invadere le metropoli di tutto il mondo.

A proposito della famiglia Air, non si può fare a meno di nominare l’Air Force, ormai più vicina al 40esimo compleanno che non al 30esimo. Lanciata sul mercato nel 1982, è una delle calzature più alte che la Nike abbia mai realizzato, con un design perfetto e studiato in tutte le sue cuciture, dalla punta bucherellata per arrivare al baffo in rilievo.

La White on Whites è la versione più basica, versatile e capace di ottenere un grande successo.

Le Vans, le Stan Smith e le Superstar

Un altro punto di riferimento che non subisce l’onta del tempo che passa è da identificare nelle Vans. Gli skater sanno bene di cosa si sta parlando, anche se a dir la verità oggi questi modelli sono conosciuti e indossati da tutti, apprezzati proprio per la loro accessibilità, oltre che per la loro semplicità.

Per informazioni, chiedere a Brooklyn Beckham, figlio dell’ex calciatore David e nuovo idolo delle ragazze di tutto il mondo: le Vans color rosso fiammante vengono indossate dal rampollo britannico in abbinamento con occhiali da sole Ray Ban e camicia a fiori. 

Ancora, non possono essere dimenticate le Stan Smith, milizie di un esercito che ha metaforicamente invaso il mondo della moda. In origine era bianca e rigida, ma anche oggi mantiene un certo stile classico, ideale per qualunque guardaroba.

Certo, se ci si chiama Joe Jonas ci si può permettere anche di osare qualcosa in più, con un paio di modelli rossi con pois oro usate sotto una felpa oversize e un paio di jeans neri. Infine, le sorelle delle Stan Smith, in casa Adidas, rimangono sempre e comunque le Superstar, scarpe da passeggio che puntano tutto sullo stile anche se a discapito della tecnologia. 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *