Il Decreto legge del 24 gennaio 2012, convertito in legge il 24 marzo, prevede la nullità di tutte le clausole che comportano il pagamento di commissioni a favore delle banche per la concessione di linee di credito.

Questo il testo della norma:
Art.27: sono nulle tutte le clausole che prevedono commissioni a favore delle banche a fronte della concessione di linee di credito, della loro messa a disposizione e del loro mantenimento in essere.

In pratica, con questa legge sono state rese nulle le commissioni che le banche hanno introdotto con l’ abolizione delle commissioni di massimo scoperto. Speriamo che al più presto gli istituti di credito recepiscano autonomamente il decreto (convertito in legge) e non si debba ricorrere per l’ennesima volta in giudizio per farsi riconoscere un diritto oramai acquisito (Marco Nicotra)

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *