Ma che storia è sta storia è il progetto promosso da SeLF-  Secondigliano libro festival a cui hanno partecipato numerosi bambini. I bimbi del quartiere Secondigliano (uno dei più popolosi di Napoli) hanno realizzato tanti disegni su vari temi:  dal problema della armi alla droga, sulla bellezza dei luoghi alle storie di fantasia.
Tutto il materiale prodotto sarà esposto in una mostra che si terrà nel Centro giovanile Sandro Pertini (ex Municipio di Secondigliano) dal 12 al 14 maggio dalle 9,00 alle 13,00. Alla inaugurazione, alle ore 11,00 del giorno 12, parteciperà l’artista Lello Esposito, da sempre vicino ai bambini e a tutte le manifestazione che tendono a valorizzare la storia e la cultura della città. Previsto anche l’intervento del Presidente della VII Municipalità Vincenzo Solombrino.Il SeLF – Secondigliano libro festival è promosso dalla sezione “Monni” dell’ Associazione italiana maestri cattolici e dalla VII Municipalità in collaborazione con le scuole del territorio, l’associazione culturale Arte presepiale e la LS Comunicazione e si avvale del contributo dell’Aeroporto internazionale di Napoli e di un privato cittadino. Il SeLF intende promuovere l’incremento degli indici di lettura e, più in generale, stimolare e valorizzare la fantasia dei giovani e migliorarne i livelli culturali. Al progetto lettura partecipano una terza di ogni scuola media (Errico Pascoli, Berlinguer, Pascoli 2, Savio e Lucrezio Caro) e una prima dell’istituto professionale Vittorio Veneto.

Fonte: https://www.facebook.com/events/1418027998468239/?ref_dashboard_filter=upcoming

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *