Due giovani leggendo la Pagina La Gioia su facebook https://www.facebook.com/lagioiapage che parla del servizio notturno verso i senza fissa dimora nelle via catanesi, ora sono diventati dei volontari. Ivana, è ormai da circa un anno che una volta a settimana porta cibo e bevande a chi vive in strada. Flavio è un volontario che da alcuni mesi si è aggregato a chi incontra i senza fissa dimora. Antonio è invece da oltre 9 anni che, almeno una volta a settimana ascolta e rifocilla le persone che vivono in strada, Antonio conobbe il servizio notturno, svolto dai volontari dell’associazione Insieme Onlus, ( www.insieme.ct.it)  grazie ad un articolo del quotidiano “ La Sicilia”.
In questi ultimi giorni, Cinzia, ha per la prima volta  partecipato al servizio notturno a Catania grazie ad un articolo letto su www.goleminformazione.it  Le pagine facebook, i quotidiani, i settimanali, le tv, le radio possono, riportando le buone notizie, spingono la gente a fare percorsi di volontariato verso i più deboli. Noi giornalisti dobbiamo dare voce alle buone notizie e non solo alla politica, ai soldi, alla cronaca nera, c’è tutto un modo che fa cose belle di cui si sa poco.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *