Talvolta per facilitare la vendita di un immobile sono sufficienti alcuni tocchi di stile.

Valorizzare gli interni può essere la giusta soluzione per accentuare le emozioni positive che una casa può trasmettere ai possibili compratori.

Chi intende vendere il proprio immobile desidera chiudere al più presto la compra-vendita.

Ma la fretta in questo frangente può essere una cattiva consigliera e il rischio è quello che la casa possa essere messa sul mercato nella maniera sbagliata.

Un immobile infatti deve essere presentato nel miglior modo possibile perchè siano elementi quali la personalità e la condizione in cui versa, ad attrarre i possibili compratori.

E’ necessario proporre l’immobile nel miglior modo possibile rendendolo appetibile.

Il consiglio è quello di seguire la regola dei quattro interventi, indispensabili per aumentare il valore dell’immobile. Vediamoli nel dettaglio:

 

1 – Ristrutturare a prezzi modici

Talvolta anche investendo un budget ridotto si possono fare miracoli per evitare che l’immobile si svaluti.

Chi vi consiglia nella vendita sa perfettamente che bagno e cucina sono i due punti focali della casa. Chi acquista li osserva con estrema attenzione quindi vale la pena di presentarli al meglio.

Il bagno …

Del bagno è un elemento fondamentale l’aspetto architettonico, che deve essere tale da evitare ostacoli nell’utilizzo. Barriere architettoniche troppo evidenti possono essere un vero limite.

La ristrutturazione del bagno deve considerare:

  • la sostituzione delle piastrelle
  • la sostituzione dei sanitari e del lavabo
  • la sostituzione del box doccia
  • la sistemazione di mobilio e specchio.

 

Poter fruire dei consigli di un esperto in ristrutturazioni può fare davvero la differenza.

E qual miglior soluzione se non quella di consultare la guida proposta da Instapro.it?

La cucina …

Per rinnovare la cucina non è necessario sostenere costi proibitivi ma fare le giuste scelte.

La ristrutturazione della cucina deve considerare:

  • la posa in opera di un pavimento in laminato
  • la ritinteggiatura dei mobili
  • la sostituzione della rubinetteria
  • l’installazione delle luci.

2 – Il giardino: un autentico valore aggiunto

Se una casa dispone di un giardino, anche di piccole dimensioni, proporlo nella luce migliore può fare davvero la differenza.

Lo spazio esterno permette di dare alla casa ampio respiro.

E’ importante però proporlo al meglio perchè non risulti una selva incolta, nella quale è impossibile addentrarsi senza macete.

La corretta manutenzione del verde è un interessante punto di partenza.

Il manto erboso tagliato a dovere, alberi e siepi potati a misura si coniugano perfettamente alla presenza di aiuole e vasi fioriti magari, se lo spazio lo permette, abbinati alla presenza di un adeguato arredamento per esterni.

Il tutto non necessità di spese impossibili.

3  – Efficienza energetica

Sul valore della casa incide in maniera decisiva la classe energetica.

Poter risparmiare sul costo della bolletta colpisce favorevolmente i possibili acquirenti.

I costi per adeguare energeticamente la propria casa possono essere anche dispendiosi per questo vale la pena di fare una valutazione e vedere quale budget si ha a disposizione.

Si può cominciare ad esempio dalla sostituzione degli infissi per isolare al meglio l’unità abitativa.

Anche in fatto di efficienza energetica è utile scorrere la guida completa offerta da Instapro.it

4 – Piccoli accorgimenti per un grande effetto

Se si dispone di un budget ridotto è possibile sfruttare pochi e semplici accorgimenti come:

  • sostituire le vecchie tende
  • dotare la casa di un impianto elettrico a norma
  • avere impianti idraulici funzionanti.

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *