Tutto comincia da una coraggiosa idea di alcuni insegnanti di sostegno e un insegnante di cucina dell’ Istituto alberghiero di Loreto dove gli alunni con disabilità sono 100 su un totale di 1.200 studenti. “Veniamo da anni di progetti di alternanza scuola lavoro”, racconta Patrizia Massa, un’insegnante di sostegno, che ha fatto del lavoro con i ragazzi disabili fuori e dentro la scuola una vera e propria missione di vita. Così dopo anni di progetti con le imprese del territorio, i prof hanno deciso di mettersi “in proprio”. Nel 2010, ascoltando le preoccupazioni dei genitori, hanno creato la cooperativa sociale di tipo B “Lavoriamo insieme”. Ora insegnanti e alunni gestiscono un ristorante, Zi Nené di Loreto, (da 200 coperti) e un Hotel 4 stelle. “Attualmente – prosegue Patrizia – nella struttura ci sono 6 persone assunte: quattro ex alunni dell’Istituto alberghiero e due persone svantaggiate, di cui una con disabilità. A cui si aggiungono due tirocinanti anche loro in condizione di svantaggio, tra cui un ex studente disabile dell’Istituto”. E naturalmente non manca il contributo volontario dei soci della cooperativa, che si occupano di inserimento lavorativo e contabilità, ma all’occasione fanno di tutto per mandare avanti la struttura. Una bella iniziativa portata avanti da questi intraprendenti insegnanti.

Fonte. Redattore Sociale

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *