Un’ insegnante in pensione ha deciso di donare undici schiacciate, numerosi panettoni che hanno nutrito sessanta persone povere.  Graziella nei giorni scorsi si è recata a Catania e ha deciso di visitare anche la casa famiglia “ Oasi della Divina Provvidenza” sita a Pedara (CT) che ospita persone in difficoltà (www.insieme.ct.it ) L’insegnate in pensione aveva letto della casa famiglia sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/lagioiapage dove si pubblicano buone notizie,  già in precedenza aveva donato diverse schiacciate (http://www.goleminformazione.it/le-buone-notizie/un-insegnate-in-pensione-dona-quattro-schiacciate-catanesi-ad-un-casa-famiglia.html#.Vmh4p14S0dU. La donna ha regalato le schiacciate, un preparato tipico della tradizione catanese, un impasto simile alla pizza, ripieno di vari ingredienti, (realizzate dal panificio Fassari, zona Cibali a Catania) decine di bibite, diversi panettoni, pandori e anche dei cioccolatini. Graziella è sempre più  proiettata a compiere bei gesti,  ed è in procinto di partire per l’India per un esperienza missionaria. Fare belle azioni fa bene al cuore!

P.s. Nella foto, uno scorcio di una delle due case famiglia, che insieme ospitano 60 persone.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *