Basta una grande idea e una grande competenza con i mezzi tecnologici per trasformare un’azienda, in un’azienda unicorno.

Di cosa stiamo parlando? Il termine azienda unicorno è stato coniato con lo scopo di identificare quelle aziende che, nell’arco del breve periodo, e utilizzando strade poco battute e mezzi tecnologici all’avanguardia, sono state in grado di rivoluzionare il settore di riferimento, riuscendo sfondare e conquistando un patrimonio capitale di oltre un miliardo di dollari.

Spesso guidate dai giovani e, soprattutto, innovative sia nei servizi offerti ma anche nei modi e nei modelli proposti, le aziende unicorno hanno rivoluzionato totalmente il mercato del web ed anche quello commerciale riuscendo a far tremare le sedie dei potentati economici di ogni parte del mondo.

Secondo lo studio con infografica effettuato da Mdirector, sembrerebbe che a creare aziende unicorno che si trovano diffuse in ogni parte del pianeta, sono gli americani e i cinesi: sono loro ad avere la leadership con compagnie come Uber, Ant Financial Services Group, Xiaomi, Di di Chuxing, Airbnb, Palantir, Snapchat, Lufax, Meitun Dianpibg, We Work. infrografia-azende-unicorno-top10

Queste aziende sono riuscite a creare dei servizi in maniera rivoluzionaria, sfruttando le innovazioni tecnologiche e soprattutto, creando dei nuovi modelli commerciali in grado di riuscire a vendere cose che non hanno “di proprietà”.

Se vi sembrava impossibile prima d’ora, riuscire a gestire alberghi senza possedere una catena alberghiera, oppure se vi sembrava impossibile riuscire a noleggiare auto senza avere in dotazione un parco macchine decente, sicuramente queste società vi avranno fatto cambiare idea.
Proprio come gli unicorni che sono impossibili da trovare, anche queste aziende hanno trovato il modo per mettere in campo delle alternative di business veramente incredibili e che hanno un sapore “mitologico”.

Sono la Cina e l’America, come già annunciato precedentemente, ad avere il primato in questo senso ma, a dire il vero, le aziende unicorno sono quelle aziende che nascono distinguendosi in vari continenti ma che hanno di fatto una sede “digitale”, perché comunque sono in grado di spostarsi in ogni parte del mondo riuscendo a proporre, di continente in continente, il loro modello di business innovativo e superando barriere, diventando padroni del mercato globale.
Queste aziende, che da un giorno all’altro e senza essere quotate in borsa, sono riuscite a raggiungere valori di miliardi di dollari e si diffondono innanzitutto in tre continenti principali.

Lo studio di Mdirector, ne ha identificate circa 200 che sono le principali a livello globale e le distingue tra quelle dell’America del Nord, ovvero dove ce ne sono circa 109, mentre in Canada solo l’uno per cento.infrografia-azende-unicorno-distribuzione

In Asia, ce ne sono 45 cinesi, ma anche l’India, Singapore e Giappone insieme a Taiwan, hanno sedi di aziende unicorno.

Che dire del Vecchio Continente? L’Europa è al terzo posto in questa classifica, con 8 startup unicorno in Gran Bretagna, 5 in Germania, 2 in Svezia e una sola per ogni altro Paese, ovvero in Olanda, Russia, Francia, Svizzera e Lussemburgo.

In Italia, invece non ci sono assolutamente aziende unicorno, almeno fino ad ora.
Questo potrebbe dipendere da una serie di fattori di ordine economico, sociale e civile.
Quello che bisogna anche analizzare bene è il settore in cui queste aziende, che valgono più di un miliardo di dollari, si concentrano e solitamente si tratta di un settore vicino sempre al mondo della tecnologia: quindi software, oppure consumer internet, che annovera il 21% delle aziende unicorno, contro l’e-commerce ferma al 15%.
Ma è evidente che le aziende unicorno si stanno triplicando, per fortuna, in ogni settore riuscendo a raggiungere aree che non si pensava fosse possibile esplorare.
La vera innovazione di queste aziende è quella di riuscire a cercare il sentiero meno battuto e lo percorrono grazie ai mezzi dell’innovazione tecnologica, che vengono studiati ed utilizzati in base alle esigenze e soprattutto, ripensati e riesplorati per creare servizi sempre più a portata di mano ed innovativi, che fanno veramente la differenza.

Infografica Unicorn

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *