Così, nonostante eccellenze Made in Italy apprezzate ed esportate in tutto il mondo, pasticcerie, ristoranti e e-commerce per la consegna dolci a domicilio hanno aperto le frontiere del gusto, lasciando entrare nelle abitudini di consumo nostrane tantissimi dessert stranieri; ecco i più diffusi.
Cheesecake

La cheesecake è un dessert nato oltreoceano, negli Stati Uniti, ed è stato accolto in diverse varianti in tutto il Vecchio Continente. Anche l’Italia non ha saputo resistere a un dolce fresco, intenso ma allo stesso tempo leggero e che permette un’ampissima possibilità di variazione, negli ingredienti e nelle modalità di preparazione. Un dessert al cucchiaio preparato in tutto il mondo

Strudel

Dalla tradizione culinaria yankee a quella tedesca, che ha generato e fatto conoscere in tutto il mondo lo strudel, dolce a base di pasta arrotolata e farcita con uvetta, pinoli, mele e cannella (nella sua versione più conosciuta). Lo strudel è impiegato anche nella cucina salata, riempito con gli ingredienti più vari e servito a tranci, ma la versione da dolce è nettamente più diffusa.

Torta Sacher

La torta sacher è propria della tradizione viennese e ha persino data di nascita e ideatore accertati: fu creata dal pasticcere austriaco Franz Sacher (e come sennò) in onore del conte della corte della capitale Klemens von Metternich il 9 luglio 1832 a Vienna. Il dessert è diffusissimo ovunque e l’Italia, anche per via della prossimità geografica, ha accolto da subito io gustoso dessert fra i piatti facilmente reperibili e commercializzati. Sarà per l’impagabile glassa fondente che ricopre un doppio cuore di pasta al cioccolato, sarà per le confetture eccezionali a base di ciliegie o albicocche, sarà che in Italia sappiamo apprezzare le cose buone.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *