‘Hyde School’ è un romanzo nero e inquietante, ‘in cui il Male non è un nemico da combattere, ma un irreprimibile stile di vita’ come spiega una delle autrici, Carla Abilitato. Infatti, ‘Hyde school’ è un’opera scritta a più mani: 23 autori. ‘Hyde School’ è stato ideato e scritto dal ‘Gruppo Nove’, Il collettivo letterario che ha esordito nel 2011 con “8 gocce di veleno” (Photocity Edizioni) e ha conosciuto il successo con “Sono stato io “(Homo Scrivens 2013).

Il suo terzo romanzo, Party per non tornare (Homo Scrivens 2014), ha ottenuto il Premio Speciale Carver 2014. La presentazione si tera’ presso il Centro Italiano Napoli situato in vico Santa Maria dell’Aiuto 17 a Napoli. Gruppo Nove è una creatura nata in laboratorio, il laboratorio di scrittura pompeiano di Homo Scrivens.

Dopo le tre precedenti opere, lo “scrittore collettivo” coordinato da Gianluca Calvino, si lancia nel nero più profondo, raccontando le vicende di dieci novelli Jekyll, insidiati dai propri rispettivi Hyde. ‘La galleria di personaggi è un poco rassicurante affresco della normalità quotidiana che può nascondere i più crudeli e inattesi istinti criminali. In queste pagine il Male diventa propedeutico al Bene e rischia di prendere il sopravvento su di esso. E viene allo scoperto, ma senza alcuna forma di moralismo, il marcio che l’uomo cova dentro di sé’. Insomma, ‘una storia cupa e coinvolgente, che di certo non può lasciare indifferente il lettore, e soddisfa appieno i gusti degli amanti del genere’. 

Gruppo Nove, Hyde School, euro 14

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *