Cresce negli italiani la voglia di verde, il desiderio di coltivare un ortoe disporre di un giardino rigoglioso.
Come dimostrano i numeri di uno studio Coldiretti/Ixèi nostri connazionali sono un popolo di “hobby farmers”e a tenere una zappa in mano negli orti o nei giardini è addirittura il 63%.
Più di sei italiani su dieci dedicano una parte del tempo libero alla cura di verdure, ortaggi, di piante e fiori in vaso o nella terra, talvolta anche avendo a disposizione solo un esiguo fazzolettino di terra oppure un semplice terrazzo o un balcone.

Se si intende realizzare un orto in giardino è sufficiente investire circa 250 euro per uno spazio sui 20 metri quadrati, conferma Coldiretti.
Si tratta di una cifra necessaria per acquistare terriccio, vasi, concime, attrezzi, sementi, piantine, reti per circoscrivere il terreno coltivato.

Realizzare un giardino: consigli pratici 

Difficile stabilire a priori i costi che è necessario sostenere per realizzare un giardino.
La cifra infatti dipende dal tipo di area che si intende mettere a punto, da come si vuole utilizzare lo spazio, dalla scelta dei materiali, dalle dimensioni, dalla tipologia di arredi che si vogliono sistemare e da tutta un’altra serie di scelte.
Un consiglio su tutti è quello di stabilire a priori le linee progettuali del giardinoe magari procedere per fasi di intervento.
A conti fatti per fissare una base di partenza considerate che un buon prato a zolle, dall’aspetto sano e consolidato, può costare da un minimo di 7 € ad un massimo di 8,50 € al metro quadro.

Se intendete dotarvi di unimpianto di irrigazionedovrete spendere sui 10-12 € al metro quadro.
Per abbellire il giardino non possono mancare le piante ed i fiori, per acquistarle è necessario investire circa 5,50 € per ogni singolo elemento.
Se il giardino è particolarmente ampio diventa necessario disporre di tutta una serie di utensili dai più semplici attrezzi manuali per la cura del prato quali zappette, scope e rastrelli ai macchinari a motore come un rasaerba a scoppio, dedicato ai grandi spazi. 

Esposizione, scelta delle piante e cura: cosa consigliano gli esperti

Il giardino perfetto è quello che calibra perfettamente il tipo di esposizione di cui dispone e le condizioni climatichealla scelta delle piante.
Una seconda valutazione considera la tipologia di terreno,quel che risulta perfetto per l’orto è decisamente diverso da quel che è necessario per dar vita ad un fantastico giardino.
Prima di procedere è necessario progettare l’insieme, valutando gli spazi e che cosa collocare in ogni area.
I giardini di solito mostrano un mix di piante e fiori ed è bene considerare che si tratta di elementi in continua crescita e cambiamento per questo è importante fare le scelte opportune.
E’ determinante valutare anche quanto tempo si può dedicare alla cura e alla manutenzione del giardino.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *