Quando un pregiudicato entra nel mercato calcistico pochi rimangono di sasso. Il lassismo italico continua a dare spazio a un signore che, nell’ambito del mercato delle vacche, si lamenta di avere perso 35 milioni di euro per colpa di una nazionale italiana di calcio che è stata eliminata al primo turno. 

Colpa di un poco brillante calciatore in cattiva forma? Battute sprezzanti  del pregiudicato che ricorda un vecchio negriero. Balotelli tace ma se il super Mario avesse un guizzo di orgoglio manderebbe a quel paese Berlusconi come la peggiore curva razzista di calcio. Ma quando si tratta di affari il denaro non ha odore cosi le triangolazioni nelle Isole Cayman del vecchio alligatore continuano e la nostra democrazia piange un altro mercato delle vacche dove intere istituzioni vengono rottamate per un piatto di lenticchie.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *