I sieri anti-età sono tra i prodotti per il trattamento delle rughe più efficaci che si possono trovare oggi in commercio. È, tuttavia, vero che alcuni possono essere aggressivi ed è fortemente raccomandato di scegliere il siero che è più adatto al proprio tipo di pelle, effettuando prima delle prove con campioni gratuiti. Ciò che il mercato richiede oggi è soprattutto un prodotto che rispetti anche l’ambiente, a base di ingredienti naturali, ma che allo stesso tempo sia efficace, doni levigatezza al viso e appiani le rughe con effetto duraturo e poco invasivo. Per questo viene in aiuto la ricerca scientifica, la bio-ingegneria – in particolare – che l’azienda Lancôme ha abbracciato a pieno titolo con la produzione della linea Lancôme Advanced Genifique. Si tratta di una crema anti-età per il viso per uso quotidiano che attiva il ringiovanimento cutaneo. La sua formula presenta una texture vellutata che idrata profondamente e lascia il viso morbido, setoso e luminoso, visibilmente ringiovanito.

La scienza dietro le creme anti-rughe

Per produrre prodotti e sieri anti-età efficaci – come la Lancôme Advanced Genifique – occorre mettersi alla ricerca di ingredienti naturali potenti che abbiano una comprovata efficacia sull’invecchiamento cutaneo in grado di donare volume, compattezza, luminosità e ridurre, contrastare o ritardare la formazione di macchie e rughe. L’epidermide è un organo complesso, la cui architettura è mutevole. La ricerca scientifica si impegna nello studio dei cambiamenti di questa architettura, delle cause che comportano i mutamenti nel tempo e delle relazioni tra principi attivi rigeneranti e la reazione degli strati cutanei.

Cosa contengono i sieri anti-età a tripla azione

Lo studio e la ricerca permettono di sviluppare soluzioni all’avanguardia anche nella cura – non solo puramente esteticia – dei difetti cutanei. È così che nascono prodotti potenti che combinano acido ialuronico, vitamina C +, niacinamide e acido ferulico. Sono “ingredienti” incompatibili tra loro, ma che per funzionare bene insieme la ricerca ha dovuto letteralmente progettare un pacchetto hi-tech per poter unire la loro azione d’urto anti-età. Gli elementi sono trattati prima separatamente per ottenere stabilità e la concentrazione di quantità ottimale per ciascuno di essi. Le formule sono mantenute separatamente in camere airless per preservarne l’efficacia e poter realizzare un triplo siero in uno. Una prima formula si presenta come un gel anidro trasparente che contiene acido ferulico, un potente antiossidante ma che è molto difficile da trattare in laboratorio perché la sua molecola è difficile da stabilizzare ed è sensibile ai cambiamenti di temperatura e PH. La base anidra deidratata protegge l’acido ferulico dall’alterarsi e ne preserva le qualità e l’efficacia nel tempo. Poi c’è una seconda formula a base di Vitamina C + e niacinamide che ha il ruolo di mantenere tonica la pelle e prevenire la comparsa delle macchie scure. È un’emulsione acquosa e leggera a basso PH (4,5). Infine, la terza formula dalla consistenza cremosa contiene il noto ed efficace acido ialuronico per rimpolpare e levigare. La combinazione di queste tre formule riesce ad essere stabilizzata tramite l’uso di polimeri e tensioattivi contenenti gluco-peptidi che aiutano a contrastare i segni clinici della perdita di collagene. L’aggiunta di polveri riflettenti dona la luminosità necessaria per creare effetti visibili immediati, anche se l’azione necessita cura e costanza di applicazione nel tempo per rendere non solo visibili, ma effettivi il miglioramento cutaneo.

La ricerca scientifica nel settore cosmetico garantisce risultati ottimali.

Related Articles