“Da lunedì 7 settembre diventeranno a pagamento tutte le analisi del sangue e gli esami con la diagnostica strumentale che verranno effettuate presso i centri convenzionati a causa dell’esaurimento dei fondi disponibili presso le Asl”. Lo rende noto Salvatore Isaia, presidente di Anaste Campania. 

“Purtroppo da oltre otto anni in Campania – aggiunge Isaia – , i cittadini sono costretti a pagare privatamente le prestazioni sanitarie, negli ultimi quattro mesi dell’anno, con grave ripercussione per gli anziani che, non avendo disponibilità economiche, saranno costretti a rivolgersi ai presidi ospedalieri con il ricovero d’urgenza. Tutto ciò provocherà un ulteriore aggravio per il bilancio sanitario regionale. Chiediamo urgentemente l’apertura di un tavolo tecnico per affrontare e superare in tempi brevi la crisi – conclude il numero uno dell’Anaste Campania – senza creare nuovi disagi ai pazienti della Campania”.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *