Ventitre alunni hanno partecipato al progetto pilota Leggo per te, promosso dall’associazione Donatori di Voce, per trasformare un volume stampato in un libro digitale parlato per bimbi dislessici. «Abbiamo unito la passione per la lettura a qualcosa di utile, per noi e per gli altri – racconta Norma Pozzi, vice preside della scuola primaria Embriaco , tra i promotori del progetto. E’ la prima volta che un libro destinato a chi soffre di dislessia non viene letto dagli adulti, ma da un gruppo di bambini» . Otto mesi di lavoro, numerose prove per cercare la giusta intonazione e non sbagliare neppure una virgola. Ogni bambino ha scelto una pagina da leggere. Questo lavoro sarà presentato lunedì prossimo alle ore 15.30 a Genova nella biblioteca De Amicis, dove verranno messe le basi per un progetto ancora più ampio per appassionare i bimbi dislessici alla lettura.

Fonte: La Repubblica 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *