17 agosto
Clamorosa dichiarazione di Anna Maria Tarantola a poche settimane dal suo insediamento. “Le raccomandazioni in Rai devono finire – sbotta il presidente della tv di Stato -. È inconcepibile che si lavori in una trasmissione solo perché ‘mariti di’, ‘mogli di’ o ‘figli di’. E mi riferisco anche a chi piazza il proprio fidanzato nel programma che conduce. Sì, esatto, parlo della conduttrice bionda della Prova del cuoco. No, nomi non ne faccio, tanto avete capito tutti. Esigo immediatamente che la signora in questione rimuova il suo prestante toy boy di quindici anni più giovane dalla trasmissione”. Anna Moroni, dunque, è costretta a mandare via Claudio Lippi.

18 agosto

 

In previsione della fine del mondo che dovrebbe essere causata da un asteroide che si schianterà contro la Terra, Bruno Vespa ordina un’enorme palla di polistirolo per fare il plastico del pianeta.

19 agosto

Al via su Real Time il nuovo programma di Gordon Ramsay Cugine da incubo. Il cuoco scozzese, celebre per essersi laureato in Teoria e Tecniche dell’Insulto con relatore Vittorio Sgarbi (titolo della tesi: “Come essere pagati per dare del coglione alle persone”), ci porta alla scoperta di ristoratori che purtroppo non hanno potuto avere le prime esperienze sessuali con la propria cugina perché lei era troppo brutta. Ramsay, utilizzando un semplice sacchetto del pane, dimostra che nessuna donna è così brutta, se le si copre la faccia, da non meritare una ciulatina veloce veloce.

20 agosto

Il concorrente della puntata di oggi di Ma come ti vesti? è Joseph Ratzinger. Enzo Miccio e Carla Gozzi ridisegnano il look dell’imprenditore tedesco: via la veste talare, la mozzetta, la stola e il rocchetto, troppo appariscenti ed esuberanti anche per loro, e spazio a un tight gessato decisamente elegante, ideale per tutte le situazioni (per esempio parlare della povertà nel mondo indossando due o tre chili di monili d’oro). Joseph si dice entusiasta del suo nuovo aspetto: “Così gli faccio il culo a Bertone, che va in giro ancora con le Converse”.

21 agosto

A Mediaset Extra è tempo di festeggiamenti: va in onda oggi la 5milionesima replica di una puntata di Zelig Off. A esultare in maniera particolare è Gaetano Criscitiello, uno sconosciuto cabarettista napoletano che ha partecipato a una sola puntata di Zelig Off nel 2004. La puntata è stata replicata 340mila volte, e Criscitiello con i diritti Siae si è comprato un albergo a Capri, tre ristoranti e la provincia di Enna.

22 agosto

Il nuovo trend televisivo è la cucina aggressiva. Da Cucine da incubo a Masterchef, a suscitare l’attenzione del pubblico sono soprattutto gli insulti a chi non è in grado di distinguere uno scalogno da un porro. Soprattutto se il porro è una verruca sul piede. E così tutti i programmi culinari si adeguano, e abbandonano i toni pacati. Su La7 Benedetta Parodi si mette ai fornelli affiancata da Vittorio Sgarbi che la insulta di continuo (è possibile inviare suggerimenti all’indirizzo mail behstavoltasgarbiharagione@gmail.com). Su Real Time, invece, Alessandro Borghese cucina con Davide Mengacci, che ogni tre minuti gli mette della paprika nelle mutande dicendo “Dimmi basta, dimmi basta, dimmi basta”. Infine, il massimo del sadismo: dalla prossima stagione i concorrenti della Prova del cuoco saranno obbligati a mangiare quello che cucinano.

23 agosto

La grande cultura torna in tv. Su La7 va in onda Ausmerzen. Vite indegne di essere vissute, con Gabriele Paolini. Su Raitre, invece, Philippe Daverio conduce Tutto Bombolo, una retrospettiva dedicata a Franco Lechner che abbiamo fatto in fretta e furia perché da quando hanno cacciato la Dandini dobbiamo riempire la seconda serata.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *