Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Un rosso per l'estate

Il Bardolino

13 Settembre 2013 di  Valentina Vercelli

Il Bardolino Classico è un rosso leggero e fruttato prodotto sulle colline del Lago di Garda. Molto amato dai turisti tedeschi, anche per il buon rapporto qualità prezzo, è celebrato da un francobollo in vendita a partire dal 21 settembre

Il Bardolino
Di rado in estate viene voglia di bere vino rosso, ma se così non fosse, un vino perfetto da sorseggiare nei mesi più caldi dell’anno è il Bardolino delle colline del Garda.
Molto amato dai turisti tedeschi che trascorrono le vacanze sul lago, il Bardolino, proprio in questo mese, è celebrato anche con l’emissione di un francobollo da 70 centesimi, che ritrae un vigneto rivierasco.
Notizie riguardanti la coltivazione della vita in zona risalgono addirittura all’Età del Bronzo, come dimostrano i ritrovamenti di vinaccioli in palafitte scoperte a Peschiera, Lazise del Garda e Bardolino.
L’attività viticola fiorì poi durante la dominazione romana e il Medioevo, ma è solo all’inizio del XIX secolo che si comincia a parlare di “ vini di Bardolino”, annoverandoli tra le migliori produzioni italiane, mentre risale al 1926 l’istituzione del primo Consorzio di difesa del vino tipico Bardolino.
Tutelato con la Doc a partire dal 1968, il Bardolino è fatto in prevalenza con uve corvina veronese e rondinella (le stesse uve del celebre Amarone), anche se il disciplinare consente piccole aggiunte di altri due vitigni autoctoni locali, il corvinone e la molinara, e di uve la cui coltivazione è consentita nella provincia di Verona.
Il Bardolino Classico ha colore rosso rubino brillante e presenta al naso sentori di ciliegia, fragola, lampone e ribes, con delicati aromi di spezie quali cannella, pepe nero e chiodi di garofano. Oltre al Bardolino Classico, la Doc contempla anche i rosati Bardolino Chiaretto e Bardolino Chiaretto Spumante e il Bardolino Novello.
Molto fruttato, morbido e fresco, il Bardolino Classico è un vino che va bevuto giovane e leggermente fresco: la temperatura ideale di servizio si attesta sui 15° e a tavola si sposa con una grande quantità di piatti, dai primi con condimenti a base di carne, pesce di lago e verdure, alle pietanze a base di legumi e ai secondi a base di carni bianche.
Provatelo anche con frittate, insalata di riso, moscardini al sugo, lumache e piatti molto piccanti.

I produttori consigliati

Azienda Agricola Le Fraghe
Bardolino Le Fraghe, corvina e rondinella, venduto in loco a circa 6,50 euro.
Su prenotazione è poissibile effettuare visite e degustazioni in cantina.
Loc. Colombare 3, Cavaion Veronese (VR), tel. 0457.236832, www.fraghe.it

Cavalchina
Bardolino, corvina, rondinella e molinara, venduto in loco a circa 5,50 euro.
Su prenotazione è possibile effettuare visite e degustazioni in cantina.
Via Sommacampagna 7, Custoza (VR), tel. 045.516002, www.cavalchina.it

Costadoro
Bardolino Classico Superiore Broi, corvina, rondinella e molinara, venduto in loco a circa 5,50 euro.
Su prenotazione è possibile effettuare visite e degustazioni in cantina.
Via Costadoro 5, Bardolino (VR), tel. 045.7211668, www.agriturismocostadoro.com
Valentina Vercelli
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Valentina Vercelli
Valentina Vercelli
Informazioni sull'autore

Milanese, 37 anni, dopo il liceo classico e una laurea in lettere moderne con indirizzo comunicazione, si è chiesta che cosa le sarebbe piaciuto fare nella vita. E si è risposta: “scrivere e viaggiare”. Le sono sembrate due attività ben poco remunerative e, quindi, ci ha bevuto su per dimenticare. Così si è appassionata anche di vino.

Fortunatamente, nonostante le premesse, tutto è andato quasi per il meglio: è diventata giornalista professionista, ha lavorato nelle redazioni delle più importanti testate di turismo e continua a interessarsi di vitigni poco conosciuti e viticoltori eroici. Ma nella prossima vita ha già deciso che farà il cardiochirurgo a Berlino.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni