Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Il Müller Thurgau del Trentino Alto Adige

25 Ottobre 2013 di  Valentina Vercelli
Il Müller Thurgau del Trentino Alto Adige
Dei tanti incroci nati per creare vitigni con caratteristiche specifiche, il Müller Thurgau è di certo il più famoso. Fu messo a punto in Germania nel 1882, presso la scuola di Geisenheim, dopo 25 anni di studi e tentativi, dal professor Hermann Müller, nativo della svizzera Turgovia (Thurgau).
Müller incrociò il Riesling con il Madeleine Royal (a lungo si è pensato che l’incrocio fosse stato fatto tra Riesling e Sylvaner) per dare vita a un vitigno a bacca bianca in grado di prosperare nei freddi climi tedeschi. L’incrocio ha avuto piuttosto successo, visto che oggi il Müller Thurgau è coltivato in Germania, Austria, Italia e perfino in Nuova Zelanda.
Da noi è presente nelle regioni più fredde, come Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige e, in piccole quantità, anche in Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Ma i risultati migliori si ottengono in Trentino, soprattutto nella Val di Cembra, e in Alto Adige, dove è celebre un vigneto di Müller sopra i mille metri di altitudine.
Il Müller Thurgau predilige, infatti, terreni detritici e posizioni in quota, molto bene riscaldate dal sole di giorno e molto fredde di notte, in modo che ci sia un’escursione termica importante, che consenta al vitigno di sviluppare eleganza, aromi fini e acidità.
La pianta ha foglie di medie dimensioni, pentagonali e pentalobate, grappoli piccoli, di forma cilindrico-piramidale, alati e abbastanza compatti; gli acini sono di grandezza media, colore giallo verdognolo e buccia sottile. Il vitigno tende a produrre molto, quindi per ottenere vini di qualità, è opportuno effettuare la potatura corta.
Il Müller Thurgau è un bianco aromatico, fresco e di pronta beva; ha colore giallo paglierino con riflessi verdolini, profumi ampi e fragranti, con sentori tipici di fiori di campo, salvia, mela verde e noce moscata; in bocca è fresco, di grande acidità e con un finale leggermente amarognolo.
A tavola va servito a una temperatura di 10-12° ed è ideale come aperitivo o per accompagnare pesce di lago o di mare bolliti o grigliati, fritture di pesce e verdure, crostacei e molluschi crudi, primi piatti con sughi leggeri di pesce o verdure, risotti, torte salate.

I produttori consigliati
Cembra Cantina di Montagna
Trentino DocMüller Thurgau Vigna delle Forche, 100% Müller Thurgau, venduto in loco a circa 15 euro.
Viale IV Novembre 78 Cembra (TN), tel. 0461.680010, www.cembracantinadimontagna.it

Borgo dei Posseri
Quaron, 100% Müller Thurgau, venduto in loco a circa 10 euro.
Loc. Pozzo Basso, Ala (TN), tel. 0464.671899, www.borgodeiposseri.com

Tiefenbrunner Castel Turmhof
A.A. Müller Thurgau Feldmarschall von Fenner zu Fennberg, 100% Müller Thurgau, venduto in loco a circa 20 euro.
Via Castello 4, fraz. Niclara, Cortaccia (BZ), tel. 0471.880122, www.tiefenbrunner.com

Strasserhof Hannes Baumgartner
A.A. Valle Isarco Müller Thurgau, 100% Müller Thurgau, venduto in loco a circa 10 euro.
Unterrain 8, frazione Novacella, Varna (BZ), tel. 0472.830804, www.strasserhof.info.
Valentina Vercelli
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Valentina Vercelli
Valentina Vercelli
Informazioni sull'autore

Milanese, 37 anni, dopo il liceo classico e una laurea in lettere moderne con indirizzo comunicazione, si è chiesta che cosa le sarebbe piaciuto fare nella vita. E si è risposta: “scrivere e viaggiare”. Le sono sembrate due attività ben poco remunerative e, quindi, ci ha bevuto su per dimenticare. Così si è appassionata anche di vino.

Fortunatamente, nonostante le premesse, tutto è andato quasi per il meglio: è diventata giornalista professionista, ha lavorato nelle redazioni delle più importanti testate di turismo e continua a interessarsi di vitigni poco conosciuti e viticoltori eroici. Ma nella prossima vita ha già deciso che farà il cardiochirurgo a Berlino.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni