Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Alta Velocità

Tav: è questione di peeling

07 Marzo 2019 di Alberto Liguoro
In cosmetica il peeling serve a eliminare le cellule epiteliali morte. Purtroppo non funziona con quelle cerebrali. Non è questione di costi-benefici: un’opera pubblica non è un ascensore condominiale.

Debiti tributari e rateizzazioni

Gioco di carte tra appalti e cartelle

27 Settembre 2013 di Elena Pasquini
Gare pubbliche: l’impresa non in regola con il fisco non è ammessa anche se ha chiesto la rateizzazione del debito. Serve il provvedimento che accetta la richiesta.

Procedure, termini, comunicazioni tra enti

Appalti: per semplificare le procedure non serviva una legge di semplificazione. La sentenza

28 Giugno 2013 di Golem
Appalti: per semplificare le procedure non serviva una legge di semplificazione
Gli enti appaltanti avevano già il dovere di acquisire d’ufficio la documentazione pubblica sui requisiti per la partecipazione. Così ha deciso il Consiglio di Stato in una vicenda precedente al cosiddetto “decreto del fare”.

Procedure, termini, comunicazioni tra enti

Appalti: per semplificare le procedure non serviva una legge di semplificazione

28 Giugno 2013 di Elena Pasquini
Gli enti appaltanti avevano già il dovere di acquisire d’ufficio la documentazione pubblica sui requisiti per la partecipazione. Così ha deciso il Consiglio di Stato in una vicenda precedente al cosiddetto “decreto del fare”.

Appalti pubblici e collegamenti tra imprese

Appalti: marito e moglie non possono concorrere separatamente anche se con due aziende diverse

31 Maggio 2013 di Golem
Lui viene escluso e presenta ricorso ma il Consiglio di Stato dà ragione al Tar Calabria e conferma l’esclusione.

Appalti pubblici e collegamenti tra imprese

Concorrenza in casa

31 Maggio 2013 di Elena Pasquini
Marito e moglie non possono concorrere separatamente anche se con due aziende diverse. Lui viene escluso e presenta ricorso ma il Consiglio di Stato dà ragione al Tar Calabria e conferma l’esclusione.

L'inchiesta sugli appalti del comune di Napoli

Napoli, il circo degli appalti e il domatore Romeo

05 Marzo 2011 di Roberto Ormanni
Questi i nomi dei destinatari delle ordinanze di custodia cautelare: Alfredo Romeo, titolare della Romeo Service, unico a finire in carcere. Agli arresti domiciliari sono Paola Grattani, sua collaboratrice, Guido Russo, ex funzionario dell'Arpa di fatto (dicono i pm) collaboratore di Romeo, l'ex assessore comunale all'Istruzione, prima ancora ex assessore alla Legalità, ex parlamentare, ex sottosegretario all'Istruzione ed ex componente della Commissione Antimafia Giuseppe Gambale; l'ex assessore al Bilancio del comune Enrico Cardillo; gli assessori (in carica) Ferdinando Di Mezza al Patrimonio e alla Manutenzione e Felice Laudadio all'Edilizia, l'ex provveditore alle opere pubbliche della Campania Mario Mautone, Vincenzo Salzano e Luigi Piscitelli.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni