Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Berlusconi: voglio morire sulla forca!

Perché? Perché Fi!

13 Dicembre 2013 di 

L’ex cavaliere cavalca la protesta dei forconi.

Perché? Perché Fi!
Decaduto il decadente
Giammai sarà perdente
Così il vecchio gaudente
Grida e non si pente.

E se pria impazziva pei sorconi
Or stravede pei forconi
Che con tutti i suoi milioni
Spera di tenere zitti e buoni.

Ma chi son ‘ste forche tristi?
Rivoluzionari o sol fascisti?
C’è qualcuno che li ha visti
Sono compatti o sono misti?

All’inizio contadini siciliani
Camionisti e operai palermitani
Poi son arrivate le mignotte e nani
Con imbonitori e ciarlatani.

Ma il loro capo, FERRO MARIANO
Presto si alleò col Super Nano
E di entrar in FI non gli parve strano
Anche se poi fu tutto invano.

Il Mariano Ferro all’elezione fu trombato
Anche se più volte ci ha riprovato
E adesso in piazza è ritornato
A guidar il suo popolo frastornato.

E Berlusconi non l’ha più incontrato
Dopo che l’uso della ESSE ha ritrovato
E di morire sulla FORCA non gli è più andato
Perché della SORCA si è ricordato.

Or che il vecchio Cavalier sia rincoglionito
Non è fatto che alcun lascia stupito
Ciò che invece più d’un rende basito
E’ che il popolo a tal punto sia rincoglionito.

Quei che i libri voglion distruggere
E gli ebrei crocifiggere
Perché non sanno leggere
Non li possiamo più reggere.

Noi italiani abbiam già dato
Il passato non è dimenticato
Perciò mio forcone incazzato
Mavvà a morì ammazzato!
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Video correlati

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni