Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Andreotti e San Pietro

Co’ sto divo!

10 Maggio 2013 di 

Anche i democristiani muoiono.

Co’ sto divo!
Riportiamo alcuni brani della sceneggiatura inedita del sequel de “Il Divo”, il film di Paolo Sorrentino con Toni Servillo.

SCENA 1 – INT. GIORNO – CAMERA DA LETTO DI GIULIO ANDREOTTI.
Andreotti è disteso sul proprio letto di morte e, in un sussurro, si rivolge al parroco seduto accanto a lui, profferendo le ultime parole.

ANDREOTTI
Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Auto di MAGISTRATI in fiamme al largo dei bastioni di CALTAGIRONE, E ho visto i raggi BUSCETTA balenare nel buio vicino alle porte di PALERMO. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo… Come lacrime nella pioggia.
È tempo…di morire. 
Quindi reclina il capo e spira.
SCENA 2 – EST. GIORNO – PORTA DEL PARADISO.
Ci troviamo in cielo tra le nuvole, davanti ad un enorme portone dorato. Qualcosa tipo la pubblicità della Lavazza. San Pietro, in piedi su una nuvola, con il bastone in mano e le chiavi alla cintura, sbarra il passo a Giulio Andreotti che sta ingobbito di fronte a lui. I due parlano.
ANDREOTTI
E’ permesso?
SAN PIETRO
Dipende…
ANDREOTTI
E da chi?
SAN PIETRO
Da me.
ANDREOTTI

Dunque siete uno potente… Mi compiaccio. Del resto il potere logora chi non ce l’ha!
SAN PIETRO
Lasciate stare… Il vostro repertorio lo conosciamo già…
ANDREOTTI
Non vi sto simpatico… Non mi meraviglia… A parte le guerre puniche, mi hanno attribuito veramente tutto.
SAN PIETRO
Ancora con le vostre frasi celebri?
ANDREOTTI
C’ ho costruito una carriera… magari c’entro pure in Paradiso! E poi voi dovreste essere buono anche se la cattiveria dei buoni è pericolosissima! Ma magari avete ricevuto delle pressioni per non farmi entrare…
SAN PIETRO
Come osate?
ANDREOTTI
A parlar male degli altri si fa peccato, ma spesso ci si indovina! Guardate che non basta avere ragione: bisogna avere qualcuno che te la dia!
SAN PIETRO
Siete di una bassezza…
ANDREOTTI

So di essere di media statura… Ma non vedo giganti intorno a me!
SAN PIETRO
Anche da morto cercate di ottenere le cose con velate minacce…
ANDREOTTI
Meglio tirare a campare che tirare le cuoia! Lo dicevo sempre ai miei amici… Anche se quelli che facevano sport sono tutti morti!
San Pietro lo interrompe spazientito.
SAN PIETRO
Basta! Per entrare dovete rispondere a una domanda.
ANDREOTTI
Qui ci sono gli OMISSIS?

SAN PIETRO
No. Dovete dire la verità!
ANDREOTTI
Peccato. In vita lo dicevo sempre: Spero di morire il più tardi possibile: Ma se dovessi morire tra un minuto so che nell’aldilà non sarei chiamato a rispondere né di Pecorelli né della Mafia. Di altre cose sì. Ma su questo ho le carte in regola.
SAN PIETRO
Infatti su quelle faccende sappiamo già tutto… La domanda è un’altra.
ANDREOTTI
E quale?
SAN PIETRO
Di che squadra siete?
ANDREOTTI
Della ROMA!
San Pietro gli sorride raggiante. Quindi facendosi da parte lo lascia entrare nel portone. Non appena Andreotti ha varcato la soglia, viene accolto dall’applauso e dagli slogan degli altri beati.
EFFETTO APPLAUSI
San Pietro, rivolgendosi alla folla con piglio severo e facendo un cenno per zittirla.
SAN PIETRO
SHHH! UN MINUTO DI SILENZIO, PLEASE!
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Video correlati

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni