Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Cartoni vietati

21 Dicembre 2012 di 
Cartoni vietati
Nonostante abbia più di un secolo, il cartone animato è ancora visto come un genere narrativo per i più piccoli, anziché come un linguaggio adatto ai contenuti più disparati. Lo dimostra il caso de “La Bottega dei Suicidi”, musical a base di humour nero di Patrice Leconte.

Descritta dall’autore come una “fiaba dark” che si ispira alla famiglia Addams e a Tim Burton, l’opera è pronta per l’uscita nel periodo natalizio. Tuttavia la commissione censura in Italia è presieduta dal Grande Puffo e composta dal Clown Fagiolino, dal fantasma di Torquemada e per il restante da elfi della Terra di Mezzo.

Nessuno stupore quindi che il lungometraggio animato sia stato vietato ai minori di 18 anni. Forse perché non legge i nostri giornali, il regista francese si è detto meravigliato della decisione, in quanto la sua intenzione era quella di compiere un inno alla vita, esorcizzando le nostre paure. Il distributore italiano invece, che guarda la nostra tv, è rimasto turbato dalla possibilità di poter vedere un pregiudicato che si ricandida su Canale 5 in primo pomeriggio, mentre il cartone su cui ha tanto investito non ha passato il visto.

Ma, forse a causa del Natale travestito da apocalisse, forse perché la commissione voleva andare a casa per le feste, il titolo è stato sbloccato e sarà finalmente visibile a tutti nelle sale d’Italia. Stavolta il lieto fine è per tutti, ma è stato annunciato che il prossimo presidente della commissione censura sarà Judge Dredd coadiuvato dal Punitore.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Video correlati

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni