Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Quanto aumenta la polizza auto dopo un incidente?

28 Luglio 2015

Dopo un incidente con colpa solo due cose sono certe: verrai retrocesso di due classi di merito e la tua polizza auto subirà un rincaro al successivo rinnovo

Quanto aumenta la polizza auto dopo un incidente?
Quanto aumenta la polizza auto se faccio un incidente con colpa? Non c’è da stupirsi che gli automobilisti del Belpaese si pongano questa domanda. Visti i costi delle assicurazioni nostrane, molto più care rispetto a quelle europee, è normale che il primo pensiero in questi vada proprio alla polizza. Anche perché un incidente rischia di vanificare ore ed ore di sforzi per mettere le assicurazioni auto a confronto su SuperMoney e gli altri comparatori online per trovare la soluzione più vantaggiosa sul mercato.
Per far luce sulle conseguenze che un incidente con colpa potrebbe avere sulla tua polizza auto occorre fare però una premessa. Le polizze di Responsabilità Civile Autoveicoli italiane funzionano per lo più con il meccanismo bonus/malus: se sei virtuoso vieni premiato con l’avanzamento di classe di merito e paghi meno, se causi incidenti vieni penalizzato.

Incidente d’auto: quali conseguenze?

In particolare, ecco cosa succederà alla tua polizza in caso di incidente d’auto (malus):

1.    L’incidente comparirà nel tuo attestato di rischio, doverimarrà visibile per 5 anni. Di conseguenza ogni compagnia assicurativa tenderà a proporti un prezzo più alto di quello che offrirebbe ad un guidatore virtuoso con attestato di rischio “pulito”.
2.    Perderai due classi di merito. Al successivo rinnovo della polizza auto verrai retrocesso di due classi di merito. Se prima dell’incidente, ad esempio, eri assicurato in CU (Classe di Merito Universale) 1, l’anno successivo dovrai ripartire da una CU 3 e ti ci vorranno altri due anni senza incidenti per poter tornare alla CU 1 da cui partivi.
3.    Il premio assicurativo aumenterà, ma non in modo proporzionale alla gravità del danno causato, quanto piuttosto alla classe di merito da cui partivi.

Dopo un incidente scatta sempre il malus?

Il malus, che comporta appunto la retrocessione di classe e l’aumento del premio, scatta se superi complessivamente il 51% di responsabilità in uno o più incidenti nell’arco dell’anno di copertura assicurativa. Non solo quindi se fai un incidente con il 100% della colpa, ma anche se in un anno ne fai due, uno con il 25% e l’altro con il 30% di colpa.

Assicurazione auto: quanto aumenterà dopo il sinistro?

Purtroppo non è possibile quantificare in anticipo e con esattezza l’aumento del premio assicurativo in seguito ad un incidente. Va detto che ad influire maggiormente sul costo del rinnovo successivo è soprattutto la CU da cui partivi: migliore è la CU, minore sarà l’aumento.

Se ad esempio  sei assicurato in CU 1 e fai un incidente, il tuo aumento sarà molto minore rispetto a chi invece si trova in CU 7 e, dopo il sinistro, passa ad una CU 9. Non influisce minimamente sull’aumento, invece, la gravità del sinistro. Se causi danni per 100€ o per 10.000€ non fa alcuna differenza.

Volendo dare qualche numero, in generale possiamo dire che i rincari dell’assicurazione auto dopo un incidente possono oscillare tra il 30% e il 240% in virtù del numero di incidenti causati in un anno e del grado di esperienza del guidatore. Un neopatentato dopo un incidente potrebbe pagare anche 1.000€ in più al successivo rinnovo della polizza. Un guidatore esperto, per contro, potrebbe pagare “solo” 300-400€ in più.

© goleminformazione.it - riproduzione vietata

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni