Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Pannelli solari condominiali e procedure per l’approvazione

15 Aprile 2015

Ecco i diversi iter da rispettare per approvare l’installazione di pannelli solari evitando risse fra condomini

Pannelli solari condominiali e procedure per l’approvazione
L’installazione dei pannelli solari segue  una serie di procedure differenti a seconda del tipo di tecnologia interessata e alla tipologia di immobile su cui essa verrà montata. Le fonti rinnovabili rappresentano un mercato in fermento, galvanizzato da un avanzamento tecnologico incessante, dalla ritrovata sensibilità verso le tematiche ambientali da parte di istituzioni e cittadinanza, dalla necessità di abbattere i costi di bollette sempre più salate. I cittadini svolgono, in effetti, un ruolo attivo nel processo di trasformazione del sistema energetico degli ultimi anni. Da una parte gli incentivi statali sulla riqualificazione energetica hanno sospinto a una conversione in chiave green degli immobili; dall’altra, l’irrompere del mercato libero ha trovato un alleato nelle tecnologie del web, dove portali come supermoney.eu permettono di confrontare le tariffe sull’energia, individuando soluzioni nuove e convenienti.
L’installazione dei pannelli solari: procedure

Tra le energie rinnovabili, quella solare è la fonte che riscuote il più ampio consenso da parte dei cittadini. Si parla di pannelli fotovoltaici quando la fonte viene convertita in energia elettrica e di pannelli termici quando essa è utilizzata per il riscaldamento. Le procedure di installazione variano in relazione a determinati parametri; talvolta è sufficiente una comunicazione da inoltrare al proprio Comune di residenza, talaltra l’iter è un po’ più laborioso. Chi vive in condominio, però, deve affrontare una fase preliminare, ovvero quella dell’accettazione da parte dei condomini.

Pannelli solari autonomi

I pannelli solari autonomi sono installati sull’area di proprietà del cittadino e appartengono allo stesso. Essi possono essere montati anche su aree condominiali comuni, a condizione che si permetta anche agli altri residenti dello stabile di farne uso. Come stabilito dall’articolo 1122bis, comma 4 del Codice Civile, gli impianti destinati all’utilizzo di singole unità abitative necessitano di autorizzazione da parte dell’amministratore di condominio. L’assemblea, inoltre, può richiedere la presentazione di ulteriori garanzie per ciò che riguarda l’affidabilità della struttura, la sicurezza e il decoro dello stabile.

Pannelli condominiali

Il condominio può organizzarsi per l’installazione di pannelli solari nelle aree comuni dello stabile e a servizio dei condomini. La procedura impone che, nel corso dell’assemblea, la maggioranza dei partecipanti, rappresentanti di almeno i 334/1000 dei condomini, esprimano parere positivo.

Contrasti di fondo possono essere generati da una falla del sistema legislativo vigente. Le norme condominiali relative a interventi per il contenimento dei consumi energetici, infatti, impongono che i partecipanti all’assemblea debbano essere rappresentativi dei 500/1000 del condominio, e non dei 334/1000 richiesti per l’accettazione dei pannelli solari su area comune dello stabile.

© goleminformazione.it - riproduzione vietata

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni