Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Primi piatti

Spaghetti aglio, olio, alici e noci

07 Giugno 2013 di 

Ricetta veloce, semplice, a basso costo e dal sapore deciso.

Spaghetti aglio, olio, alici e noci
Il noce è stato introdotto in Europa tra il VII e il V secolo a.C. e in America nel XVII secolo da coloni inglesi. Il noce è una pianta cosmopolita ed è presente in quasi tutti gli ambienti temperati.

Le nazioni che vantano una buona presenza di Juglans regia sono la Francia, la Grecia, la Bulgaria, la Serbia e la Romania in Europa; la Cina in Asia; la California (maggior produttore mondiale di noci) in America settentrionale e il Cile in America latina. Ultimamente si è diffuso anche in Nuova Zelanda e nella parte sud-orientale dell'Australia. In Italia, è diffuso soprattutto in Campania, che produce oltre l'80% della produzione nazionale di frutto. Esistono diffusioni spontanee in tutta Italia ed impianti specializzati da frutto e da legno sono molto diffusi nella pianura padana, e in centro Italia. In Campania è molto diffusa in impianti misti con noccioli e in agrumeti.

Ingredienti per 4 persone:
2 spicchi d’aglio
8 gherigli di noce
320 gr spaghetti
16 pz filetti di alici marinate
prezzemolo in foglie
5 cl olio extravergine di oliva

Preparazione
Soffriggere l’aglio in camicia nell’olio extravergine di oliva con due gherigli di noce, tagliati a pezzetti.
Togliere l’aglio appena è biondo.
Cuocere la pasta, saltarla nel fondo aggiungendo la parte restante delle noci, le alici marinate e infine il prezzemolo tritato.
Impiattare aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni