Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Cannelloni mediterranei

11 Gennaio 2013 di 

Perché non provare dei cannelloni atipici? Io l’ho fatto ed il risultato è stato più che soddisfacente.

Cannelloni mediterranei
Per 4 persone vanno più che bene 12 cannelloni già fatti. Sono buoni e vi evitano la seccatura di tirare la sfoglia !

Appassite in un tegame una bella cipolla tagliata sottile del peso di circa 70 grammi in 3 cucchiai di olio. Aggiungete 200 grammi di salsiccia fresca sbriciolata e dopo qualche minuto fate sfumare (e cuocere) il tutto versandoci un bel bicchiere di birra. Lasciate raffreddare.

Preparate una salsa di pomodoro con 2 cucchiai di olio evo, uno spicchio d’aglio (che poi toglierete) e 300 grammi di passata di pomodoro; salate, cuocete a fuoco medio per una decina di minuti, poi spegnete il fuoco e aggiungete abbondante basilico spezzettato.

Preparate una besciamella non troppo solida (o comprate quella già preparata ). Tagliate a cubetti mezzo chilo di melanzane e friggetele in 4 cucchiai di olio evo. Scolate i cubetti di melanzane su carta assorbente da cucina e salateli. Mettete in una ciotola 500 grammi di ricotta, i cubetti di melanzane, la salsiccia, 100 grammi di parmigiano grattugiato ed altro basilico. Aggiustate di sale e pepate. Unite 4 cucchiai di salsa di pomodoro ed amalgamate il tutto. Scottate nell’acqua bollente i cannelloni (fatelo anche se le istruzioni vi diranno di utilizzarli “a secco”). Sul fondo di una teglia versate 4 cucchiai di besciamella. Farcite i cannelloni con il ripieno utilizzando la sac-a-poche.
Disponete i cannelloni uno vicino all’altro. Ricopriteli con altra besciamella e la rimanente salsa di pomodoro. Spolverizzate con del parmigiano grattugiato o meglio con della ricotta dura. Qualche cubetto di melanzane in superfice non guasterebbe. Infornate in forno già caldo a 180°C per circa 45-50 minuti.
Fate riposare per un quarto d’ora prima di servire: non solo eviterete ustioni alla lingua ma apprezzerete molto di più il sapore di questa semplice e gustosa preparazione.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni