Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Secondi di pesce

Baccalà con le melanzane

14 Giugno 2013 di 

Un piatto di semplice preparazione e molto saporito. A chi piace, può essere gustato anche freddo soprattutto d’estate.

Baccalà con le melanzane
Esistono sei tipi diversi di melanzane: la Violetta lunga palermitana, viola scuro e frutto allungato, la Violetta lunga delle cascine con frutto violetto, la Violetta nana precoce a frutto piccolo, la Melanzana di Murcia con foglie e fusto spinosi, frutto violetto e rotondo, la Mostruosa di New York con frutto violetto enorme e la Tonda comune di Firenze, violetto pallido ibrido, con pochi semi, polpa tenera e compatta.

Per questo piatto consigliamo la Violetta palermitana o la Tonda di Firenze. Non occorre un viaggio a New York…

Ingredienti per 6 persone
800 gr. di baccalà tenuto a bagno
2 belle melanzane
2 cipolle
300 gr. di pomodori
prezzemolo
olio d’oliva
farina
sale
pepe

Lessate il baccalà per pochi minuti in acqua bollente. Tagliatelo a pezzi di 50 gr. l’uno. Lasciate le melanzane, tagliate a dadini con tutta a buccia, a mollo in acqua salata per un’oretta circa. Asciugatele, infarinatele e friggetele in abbondante olio bollente. Passatele poi su della carta assorbente, e salatele leggermente. A questo punto, scaldate in tegame altro olio, con la cipolla tritata e unite i pomodori tagliati a filetti con una manciata di prezzemolo. Date qualche rigirata, aggiustate di sale e pepe, unendo le melanzane ed i pezzi di baccalà. Portate a termine la cottura in modo che tutto leghi e insaporisca, rigirando ogni tanto.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Informazioni sull'autore
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni