Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Segno infinito

06 Luglio 2014 di  Golem

Arte, scienza e musica contemporanea.
A Roma, fino al 18 settembre

Segno infinito

ROMA. Si intitola Segno infinito la nuova edizione di ArteScienza, manifestazione internazionale di arte scienza e cultura contemporanea organizzata dal CRM - Centro Ricerche Musicali e in programma a Roma, in diverse sedi fino al 18 settembre.

Riconosciuto come “Festival di particolare interesse per la vita culturale della Città 2014-2016”, ArteScienza è realizzato con il sostegno di Roma Capitale in collaborazione con Acea e Siae ed è inserito nel programma Estate romana 2014.
La manifestazione sonderà le relazioni tra quattro diversi ambiti percettivi (ascolto, visione, esperienza tattile, movimento), presentando iniziative con diversi gradi di spettacolarità e approfondimento: installazioni sonore, concerti, performance, esposizioni, incontri con il pubblico, masterclass e una Festa di mezza estate si dislocheranno fra i Giardini della Filarmonica Romana, il Macro Museo d’Arte Contemporanea di Roma, il FGTecnopolo - Parco Tecnologico Tiburtino e l’Accademia Nazionale di Danza.
“Il ‘segno infinito’ che attraversa tutte le attività proposte quest’anno da ARTESCIENZA – spiegano Laura Bianchini e Michelangelo Lupone fondatori del CRM –, è quello che unisce ma anche distingue le diverse identità culturali, stilistiche ed espressive. Si tratta di un segno che traccia un percorso dritto attraverso infinite linee curve, che scopre un percorso coerente tra le molte diversità della percezione soggettiva umana e dei modi di interpretazione della realtà”.

Tutte le innovative opere artistiche presentate saranno il frutto di una ricerca il cui approccio metodologico è comparabile con quello scientifico. Molte di esse sono nate grazie alla collaborazione diretta di fisici, ingegneri, matematici e informatici, stimolando quel pensiero trasversale che tende a connettere i saperi, che incentiva l’innovazione e la scoperta nell’arte e nella scienza. Il pubblico avrà in alcune occasioni una partecipazione attiva, e una particolare attenzione sarà rivolta anche verso il pubblico disabile.

Il MACRO - Museo d’Arte Contemporanea di Roma ospiterà invece tre laboratori e incontri con il pubblico (10, 17 e 24 luglio) nello Spazio Area e Spazio sensoriale del museo sulle modalità di fruizione dell’opera d’arte integrata, in occasione dell’esposizione di OASI un’ installazione d’arte adattiva scultoreo-musicale di Licia Galizia e Michelangelo Lupone (in mostra fino al 31 dicembre). Nell’incontro del 24 luglio dal titolo OASI - ascoltare e vedere attraverso il tatto” prenderà parte insieme agli autori anche il fisico  Lorenzo Seno.
Nel Parco Tecnologico Tiburtino – il polo della città di Roma dove convivono e si confrontano diverse realtà lavorative, di ricerca e artistiche volte a sviluppare iniziative ad alto contenuto tecnologico –, ArteScienza organizza due appuntamenti: venerdì 11 luglio Musica Emozioni è lo stage per pazienti con disabilità psichiatrica, un progetto giunto al terzo anno e realizzato in collaborazione con lo Staff clinico della U.O.C. Psichiatrica del Policlinico di Tor Vergata, che sviluppa un programma di incontri per la riabilitazione attraverso forme innovative d’arte musicale. Venerdì 25 luglio dalle 19 alle 24 Interazioni una grande Festa di mezza Estate con concerti, installazioni, improvvisazioni, mostre, visioni d’autore e performance realizzati in collaborazione con i Conservatori di Musica di Roma, L’Aquila e Sassari.
Gli ultimi due appuntamenti saranno ospitati all’Accademia Nazionale di Danza il 17 e 18 settembre: la musica elettronica e la coreografia contemporanea si incontrano per un dialogo tra i corpi in movimento e i suoni immateriali che disegnano intorno al pubblico un teatro dell’ascolto e della visione. Due gli spettacoli in programma con musica del repertorio classico contemporaneo e cinque nuove creazioni di musica e danza nella cornice scenografica disegnata dagli Olofoni e dalla natura del teatro all’aperto dell’Accademia Nazionale di Danza. Mercoledì 17 settembre Licht estratti dall’opera di Karlheinz Stockhausen e in prima assoluta Power Game musica di Michelangelo Lupone, coreografia di Ricky Bonavita, con i danzatori della Compagnia Excursus e la regia del suono del CRM. Giovedì 18 settembre quattro giovani compositori del Conservatorio di Santa Cecilia (Concetta Cucchiarelli, Massimiliano Cerioni, Massimo Massimi, Giuseppe Silvi) e quattro giovani coreografi provenienti dall’Accademia Nazionale di Danza (Benedetta Capanna, Valerio De Vita, Luca Braccia, Livia Massarelli) presentano le loro creazioni.

Biglietti: concerti 5 e 6 luglio ore 21.30 € 10; spettacoli 17, 18 settembre ore 21 € 10. Tutte le altre iniziative sono ad ingresso gratuito

Per ulteriori informazioni:
tel. 39 06 45563595, www.artescienza.info   www.crm-music.it

 

Golem
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni