Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Due poliziotti olandesi cucinano la cena a 5 bambini e lavano i piatti

21 Novembre 2015 di  Riccardo Rossi
Due poliziotti olandesi cucinano la cena a 5 bambini e lavano i piatti
Una donna in Olanda è stata portata d’urgenza in ospedale per un ipoglicemia, nell’attesa che arrivasse qualcuno a occuparsi dei bambini, due poliziotti hanno preparato loro la cena e poi hanno lavato i piatti. Questa bella storia di altruismo – diventata in poco tempo virale – arriva da Woensel-Noord (Eindhoven, Olanda). Una mamma aveva avuto una crisi ipoglicemica, aveva un basso livello di zucchero nel sangue. Un’ambulanza è giunta per portarla in ospedale, ma i suoi cinque figli sarebbero dovuti rimanere in casa da soli. I due agenti del dipartimento di polizia di Eindhoven ( anche loro erano stati allertati) sono arrivati sul posto e mentre aspettavano che qualcuno li sostituisse, hanno preparato per i bambini uova fritte con il pane e frutta. Non solo, hanno anche lavato i piatti, come dimostra questo autoscatto molto apprezzato sulla pagina Facebook del dipartimento di polizia di Eindhoven.

Fonte: Pagina Facebook del dipartimento di polizia di Eindhoven

Riccardo Rossi
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Riccardo Rossi
Riccardo Rossi
Informazioni sull'autore

Qualche anno fa, Giuseppe Messina (un missionario), Giuseppe Motta (un imprenditore) e Riccardo Rossi, (un addetto stampa), scoprono di avere un desiderio comune: quello di creare un giornale di buone notizie. Che non fosse soltanto un magazine, ma un vero e proprio promotore di carità, di speranza e di gioia. 
Hanno ancora un sogno: quello di donare un po’ di Gioia e di seminare solidarietà.
La Gioia onlus è una associazione non lucrativa, di utilità sociale. L’associazione, nell’esclusivo perseguimento di solidarietà sociale, si propone lo svolgimento nei settori dell’assistenza sociale, beneficienza, istruzione e formazione; della cultura, dell’arte, dei diritti civili, della natura e dell’ambiente. Essa nasce con l’intento di promuovere la diffusione nella società in generale, e tra le persone deboli ed emarginate in particolare, del rispetto dei valori umani, dell’osservanza dei buoni costumi, della cultura dell’amore, dell’amicizia, della solidarietà attraverso la pubblicazione e distribuzione gratuita di giornali e riviste principalmente in istituti penitenziari, ospedali e scuole, nonché la promozione di studi, ricerche ed iniziative, conferenze e congressi, seminari e gruppi di studio. L’associazione, inoltre, svolge attività nei settori della cultura, dell’istruzione, della formazione e della carità.

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni