Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Annunci importanti

Sommo gaudio

20 Giugno 2014 di  Paola Alunni

Il presidente di turno della Camera dei Deputati, Simone Baldelli, era particolarmente felice giovedì sera del fatto che la Camera dei Deputati avesse esaurito lo svolgimento delle interpellanze urgenti all'ordine del giorno, da annunciarlo Urbi et Orbi "con sommo gaudio". C'è chi si contenta di poco...


Alla Camera è stato convertito in legge il decreto sul bonus di 80 euro: c'è gente che si meraviglia di averli ricevuti in busta paga... oramai siamo avvezzi alle promesse non mantenute. Intanto il Parlamento in seduta comune è convocato per giovedì 3 luglio per l'elezione di otto componenti del Consiglio superiore della magistratura.

CAMERA
AULA

Da domani solo leggi più chiare: l'Aula di Montecitorio ha approvato la mozione presentata dal presidente della Commissione bicamerale per la semplificazione Bruno Tabacci sulla semplificazione normativa e amministrativa. Il documento ha ricevuto l'unanimità dei consensi: tutti d'accordo, le leggi vanno scritte chiaramente, vanno semplificate tutte le procedure amministrative all'insegna della trasparenza.
Unanimità sfiorata anche per la relazione sulle prospettive di riforma del sistema di gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, già approvata dalla commissione parlamentare di inchiesta Antimafia. Solo Forza Italia si è astenuta, ad eccezione dell'on Mottola che ha dichiarato: "ritengo che questo sia un tema troppo importante per poter esprimere un dissenso da parte del nostro gruppo, che giudico più che legittimo. Però, per quanto mi riguarda non ritengo di potermi astenere su un tema di questa importanza e quindi voterò a favore di questa votazione". Contorno ma applaudito.

COMMISSIONI
Mentre tra Quirinale e Palazzo Chigi intercorre un carteggio intenso su come "sistemare" l'ultima svalangata di decretazione urgente (quella sulla riforma della PA), la commissione Affari costituzionali della Camera sta continuando l'indagine conoscitiva su tutti gli aspetti relativi al fenomeno della decretazione d'urgenza con l'audizione di massimi esperti della materia. Un suggerimento: chiamate solo i presidenti del Consiglio e fatevelo dire da loro, l'indagine si chiuderebbe in meno di 48 ore.
In commissione Giustizia è intervenuto il ministro Orlando. Sì con gradualità alla responsabilità civile dei magistrati, nel senso di una ordinaria e funzionante responsabilità civile dei magistrati, perché la realtà è questa: a volte anche i magistrati sbagliano e se c'è un errore ianche l cittadino ha diritto ad avere giustizia. Eureka, che un Guardasigilli possa formulare un concetto simile senza essere incenerito, è già un passo avanti.
La commissione Difesa ha espresso parere favorevole sulla proposta di nomina dell'Ammiraglio di squadra Giuseppe Lertora a Presidente della Lega navale italiana.

La Giunta per le autorizzazioni della Camera ha proseguito l'esame della domanda di autorizzazione all'esecuzione della misura cautelare della custodia in carcere per Giancarlo Galan, deliberando l'audizione dell'interessato per mercoledì 25 giugno alle ore 13. Ma sì, facciamo con calma, che fretta c'è...
La Giunta ha anche iniziato l'esame della domanda di autorizzazione all'utilizzo di intercettazioni di conversazioni e comunicazioni nei confronti di Francantonio Genovese che sarà ascoltato dalla giunta l'8 luglio prossimo (o in alternativa il 16 luglio).

SENATO
Approvate le mozioni sulla promozione di un "patto globale per il cibo" per Expo 2015. Le mozioni ci sono, tutto il resto no.
Anche Palazzo Madama ha votato la relazione della commissione parlamentare Antimafia sulle prospettive di riforma del sistema di gestione dei beni sequestrati alla criminalità organizzata (vedi documento allegato). Approvate anche le mozioni sugli impianti di rigassificazione e sulla centrale elettrica di Civitavecchia: fate attenzione perché la città ora o guidata dai grillini...

COMMISSIONI
La commissione Affari costituzionali, oltre ad aver proseguito l'esame della riforma costituzionale, ha espresso pareri favorevoli a maggioranza dei 2/3 alle proposte di nomina di Michele Corradino, Francesco Merloni, Ida Angela Nicotra e Nicoletta Parisi a componenti dell'Autorità nazionale anticorruzione. Parere favorevole inoltre per la nomina a presidente dell'Istituto nazionale di statistica per Giorgio Alleva.
In commissione Giustizia si è parlato ancora di divorzio breve, di norme penali in materia di omicidio stradale, mentre è stato approvato per l'aula il Ddl che introduce il reato di negazionismo. Tanto per non perdere l'abitudine si è continuato a parlare di diffamazione, un po' di discussione sull'argomento non si nega mai a nessuno, è un must, se ne parla almeno da un decennio, l'importante è non arrivare mai alla legge.
Tanto per la cronaca: il Parlamento in seduta comune non ha eletto i due giudici della Corte costituzionale, si dovrà procedere con un terzo scrutinio, quando non si sa.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Paola Alunni
Paola Alunni
Informazioni sull'autore
Giornalista professionista si è sempre occupata di Giustizia e cronaca parlamentare.
Si è quindi dedicata alla comunicazione istituzionale lavorando presso l'ufficio stampa del Ministero degli Affari regionali e presso la Presidenza del Consiglio - ministero Rapporti col Parlamento. Ha inoltre collaborato con l'agenzia di stampa Apcom seguendo la giustizia amministrativa. Nonostante l'età continua a fare attività scout.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni