Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Fallimenti, Caria: “si continui a seguire strada prevenzione”

23 Gennaio 2016 di  Golem

Prevenzione e controlli societari al forum promosso dai commercialisti partenopei.

da sinistra De Angelis, Corciulo, Caria e Marcello da sinistra De Angelis, Corciulo, Caria e Marcello
“La riforma Rordorf tende a diminuire l’area della fallibilità. È un dato concettuale e politico nuovo, ma di non facile perseguibilità: si parla infatti di eliminare l’idea stessa di fallito, vedendo come dato fisiologico e non più patologico il fallimento delle imprese. Credo però che sarà comunque importante muoversi anche su altri aspetti: penso alla prevenzione, alle procedure di allerta e di valutazione preventiva che possano portare a uno stato di possibile salvataggio dell’azienda”.

Lo ha detto Enrico Caria, Presidente Sezione Fallimentare del Tribunale Napoli Nord, nel corso del forum  “La centralità del Collegio Sindacale nella Governance Societaria”, organizzato presso l’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli, presieduto da Vincenzo Moretta.

“Oggi c’è l’opportunità di legittimare l’operato del Collegio Sindacale, organo di controllo al quale le imprese si rivolgono per far sì che i conti e le attività siano verificare da un soggetto terzo che dia garanzia ai mercati - ha evidenziato Raffaele Marcello, Consigliere del Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili – Purtroppo in questo periodo sta passando il messaggio che un organo come il Collegio Sindacale non sia necessario e che l’impresa possa vivere senza controlli. La nostra risposta è la presenza dei professionisti sul campo”.

Maurizio Corciulo, vicepresidente Odcec Napoli, ha affermato: “Oggi nelle piccole imprese dove non c’è più l’obbligo del Collegio Sindacale viene meno un’importante garanzia. Ma se parliamo proprio di garanzie, tenere in piedi quest’organo diventa prioritario. Non dimentico che la prossima legge fallimentare della Commissione Rordorf prevede procedure di allerta della crisi: ebbene, il primo campanello di allarme può arrivare grazie al lavoro del Collegio Sindacale”.

“E' necessario sensibilizzare ed informare i professionisti che partecipano alla Governance aziendale  ha sottolineato  Massimo Fasano, presidente della Commissione Principi di Revisione e Collegio Sindacale dell’Odcec Napoli. E' importante valorizzare la figura del professionista impegnato ad evitare che si arrivi al fallimento dell’impresa”.

Al forum, introdotto da Giampiero De Angelis, consigliere delegato dell'Odcec Napoli, hanno partecipato Domenico Giovanni Ruggiero, professore associato Diritto Privato Seconda Università di Napoli, e i dottori commercialisti Maurizio Finicelli e Paolo Nagar. 
Golem
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni