Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Porti

Un'intesa per il rilancio del porto di Napoli

22 Dicembre 2015 di  Golem
“L’Unione Industriali e la Confcommercio, rappresentanti di forze produttive napoletane che sono parte imprescindibile del sistema portuale, hanno predisposto un documento per definire le prospettive di sviluppo del porto di Napoli, nella convinzione che l’efficienza e l’elevata qualificazione di questo sistema costituiscono, in molteplici settori (da quello turistico a quello produttivo), uno dei punti cardine su cui Napoli deve fondare il suo indiscutibile ruolo di capitale del Mezzogiorno”. Lo hanno detto Ambrogio Prezioso, presidente dell’Unione Industriali, e Pietro Russo, presidente della Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli.

“Dall’audit degli operatori – continuano - è emersa l’esigenza che il porto di Napoli confermi la sua identità storica, caratterizzata da una vocazione fortemente polifunzionale. Lo scalo deve essere valorizzato contemporaneamente come hub logistico-commerciale e come hub turistico. È indispensabile disporre di un’area di ampliamento terminalistico, raggiungibile anche via treno, e già dotata di infrastrutture e servizi adeguati alla movimentazione di elevati flussi internazionali di merce containerizzata, propria degli interporti. La realizzazione delle necessarie opere infrastrutturali, soprattutto quelle ferroviariedi collegamento con la esistente realtà interportuale, è da considerarsi strategica. La realizzazione del nuovo collegamento ferroviario tra il Porto e il nodo di Napoli Traccia (eliminando il passaggio a livello di Via Galileo Ferraris mediante un sottopasso), costituisce una priorità fondamentale per lo sviluppo del traffico merci”.

“Un altro punto d’attacco per le strategie di sviluppo del porto – è scritto nel documento - è il rilancio della cantieristica, cogliendo le opportunità derivanti dalle prospettive di ricambio del naviglio legate all’approvazione della nuove normative in tema ambientale e dall’ampliamento del canale di Panama (incremento delle dimensioni medie del naviglio) e del canale di Suez (consistente aumento del traffico navi nel Mediterraneo a discapito delle rotte nord europee)”.

“Il documento – concludono Prezioso e Russo - può essere considerato come un modello di buona prassi in quanto esso scaturisce integralmente dalle proposte degli operatori riuniti al tavolo voluto da Confcommercio e Confindustria. Dunque esso rappresenta la visione di chi nel porto lavora quotidianamente e ne conosce tutti i dettagli”.
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni