Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Giro d’Italia “parallelo” per recuperare rifiuti

11 Maggio 2016 di  Golem

Quasi 4mila chilometri al seguito del Giro per recuperare e riciclare rifiuti abbandonati. La testata giornalistica RiciclaTv, sponsor della manifestazione, seguirà le 18 tappe contribuendo a ripulire l’ambiente dai rifiuti abbandonati per strada.

I rifiuti abbandonati in strada, raccolti e avviati a nuova vita grazie alla collaborazione delle ditte locali. Quelli per i quali non sembrerà esserci altra destinazione che la discarica, saranno invece oggetto di  progetti di riutilizzo sociale. Infine, saranno analizzate le performance delle 18 città attraversate dal Giro d’Italia e ripulite da volontari intercettati grazie allo sforzo dei media partners di questa 99esima edizione della famosa manifestazione sportiva.

Si chiama Ride Green l’ambizioso progetto che colora di verde i 3486 km di percorso e  RiciclaTv, testata giornalistica nata con l’obiettivo di informare e sensibilizzare il suo pubblico sulle tematiche ambientali, non poteva che far parte del  prestigioso parterre di  sponsor.

“Abbiamo inteso sposare l’iniziativa perché perfettamente allineata ai nostri standard editoriali. – spiega Giovanni Paone, editore della testata web -  Riciclatv e Riciclanews, sono il risultato di un’esperienza decennale nel campo dei rifiuti e nascono dalla convinzione del nostro gruppo che solo un modo di pensare green possa cambiare l’approccio dei cittadini, delle imprese e delle Istituzioni ai problemi di salvaguardia ambientale.”

Ricicla seguirà le 18 tappe del giro e documenterà l’attività di coinvolgimento degli atleti, del pubblico e degli abitanti delle città attraversate dal gara, nelle attività di raccolta differenziata.

Saranno infatti allestite 77 postazioni per il recupero di tutti i rifiuti che purtroppo durante ogni manifestazione culturale o sportiva, vengono abbandonati per strada e, una volta differenziati, saranno avviati a recupero. L’analisi dei risultati permetterà di pianificare delle attività di contrasto al fastidioso fenomeno del “littering” (abbandono dei rifiuti per strada)  in vista delle prossime edizioni della manifestazione.

“Ambiente e sport sono un binomio vincente – spiega Paone – e se la bicicletta è il mezzo più ecocompatibile che si possa utilizzare, la comunicazione è la vera scommessa sulla quale puntiamo per creare una coscienza collettiva altrettanto compatibile con un ambiente  che ha sempre più bisogno di iniziative come ride green”


Ufficio Stampa
Monica D’Ambrosio
3925980027
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni