Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Posca (Commercialisti): è crisi profonda per il mondo della professione

23 Aprile 2016 di  Golem

Solo il 35 per cento è riuscito a lavorare in modo continuativo. Molto penalizzati soprattutto i giovani.

da sinistra Enrico Morando e Domenico Posca da sinistra Enrico Morando e Domenico Posca
"Il settore delle professioni ordinistiche è in profonda crisi e non rappresenta più il mondo privilegiato di una volta. Negli ultimi anni solo il 35 per cento dei professionisti è riuscito a lavorare in modo continuativo. La gran parte ha vissuto a 'singhiozzo'. Nell'arco di cinque anni dal 2008 al 2013 sono stati coinvolti dalla discontinuità del lavoro il 66,4 per cento". Lo ha detto a Napoli Domenico Posca, presidente dell’Unione Italiana Commercialisti presentando il congresso nazionale “Commercialista 2.0. Innoviamo la professione, innoviamo il paese” che si terrà giovedì 28 aprile 2016 dalle ore 9,30 a Roma Eventi Piazza di Spagna.

"Nel 2012, il reddito medio annuale è stato inferiore a 15 mila euro per il 44,6 per cento degli iscritti agli albi professionali, ovviamente con marcate differenze tra le singole categorie. Tra i giovani commercialisti (fino a 35 anni di età e con meno di tre anni di attività) - ha aggiunto Posca - più della metà non è arrivato a 10 mila euro. I tempi di attesa dei pagamenti rappresentano un altro ostacolo. Sei su dieci sono stati costretti ad aspettare più di sessanta giorni prima di emettere la fattura e ricevere il saldo. Il 71 per cento dichiara di avere avuto difficoltà ad accedere al credito. A questi numeri corrisponde la fortissima riduzione degli iscritti agli ordini professionali negli ultimi 10 anni".

"Lo scenario è completamente diverso rispetto agli anni del boom risalenti al ventennio 1970-1990 - ha sottolineato il numero uno di Unico - , caratterizzato da una serie di riforme soprattutto in campo fiscale che ne decretarono la definitiva ascesa tra le attività professionali più diffuse. In quegli anni e nei decenni successivi abbiamo assistito all’impennata degli iscritti all’ordine, considerata la crescente domanda di servizi nell’area della contabilità e della consulenza fiscale. D’altro canto - ha concluso Posca -, oltre alle difficoltà con cui i professionisti in generale devono fare i conti, si registrano i numerosi mancati interventi normativi che avrebbero potuto rendere più aperto ed efficiente l’intero comparto delle professioni". 
Golem
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni