Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Ordinamento forense

Le proposte Anai per diminuire il carico giudiziario

07 Gennaio 2016 di  Golem

Il presidente Anai Maurizio De Tilla: "con le nuove funzioni agli avvocati, ci sarebbero 500 mila procedimenti in meno".

L’Associazione Nazionale Avvocati Italiani, insieme al Movimento forense, sostiene le iniziative parlamentari volte ad introdurre due nuovi istituti nel nostro ordinamento: il Pignoramento in proprio e l’Accesso alle banche dati da parte degli ordini forensi.
Nello specifico si tratta della
a) estensione della facoltà di cui alla Legge 21.1.1994 n. 53 (c.d. legge sulle “notifiche in proprio”) anche ai pignoramenti che si eseguono mediante notificazione di un atto (es. pignoramento presso terzi, pignoramento immobiliare, nuovo pignoramento automobilistico, pignoramento di navi ed aeromobili, di quote sociali, di titoli di proprietà industriali);
b) estensione agli Ordini circondariali forensi della facoltà di accesso alle banche dati ex art. 492 bis c.p.c.

Secondo il presidente Anai Maurizio De Tilla «L’introduzione di questi nuovi istituti è finalizzata da un lato ad ampliare le attribuzioni degli avvocati nel processo di esecuzione civile, con massima garanzia di competenza e tutela dei diritti degli interessati, e dall’altro a rendere più snella (e meno dispendiosa) l’esecuzione dei pignoramenti, da sempre disagevole».

L’ANAI chiede inoltre che, per alleggerire il carico giudiziario, sia affidata agli avvocati, come avviene in altri Paesi, la emissione di decreti ingiuntivi non esecutivi, oltre che la intimazione con convalida della licenza per finita locazione e dello sfratto, salvo la opposizione da presentare entro il termine di trenta giorni.

Secondo De Tilla sarebbe da valutare anche «la possibilità per gli avvocati di svolgere funzioni di responsabilità certificativa ed autorizzazione in materia di volontaria giustificazione».
Da considerare inoltre, ha concluso De Tilla che «Con i segnalati atti da affidare agli avvocati si sottrarrebbero al carico giudiziario almeno 500 mila procedimenti».
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Golem
Golem
Informazioni sull'autore
GOLEM fornisce Informazione, Approfondimenti, Opinioni, Commenti di esperti e Documenti integrali sulle notizie di maggior interesse.
GOLEM è il porto dell’Informazione che accoglie chiunque voglia salvarsi dalla tempesta delle notizie.
GOLEM completa le notizie con ciò che gli altri non hanno il tempo, la voglia e la possibilità di raccontare.
Giustizia, Legislazione, Economia, Fisco, Lavoro, Società, Ambiente, Sanità:
GOLEM aggiunge al lavoro dei suoi giornalisti specializzati i commenti e le spiegazioni di esperti e tecnici in tutti i settori.
Lavoratori, professionisti, manager, imprenditori, commercianti, artigiani e semplici naviganti possono trovare ciò che cercano e quello che hanno perduto.
GOLEM è la bussola dell’Informazione nel mare delle notizie.
GOLEM è anche Satira, la più antica, efficace e sintetica versione dell’Informazione. La sezione è affidata a vignettisti, disegnatori, umoristi e sceneggiatori.
Per togliere la maschera alle false notizie.

GOLEM
la bussola dell'Informazione nel mare delle notizie.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni