Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Fisici e palloni

Il più bello del reame

02 Dicembre 2013 di  Paola Alunni

Belli di ieri e belli di oggi, a noi donne l'aspetto estetico non sfugge mai. Chi vince in questa 14^ giornata di campionato...

Il più bello del reame
Il più bello è Llorente, perché permette alla Juve di staccare la Roma. Le classifiche del più bello sono da terza elementare ma non è bello ciò che è bello ma che bello che bello, che bello. Sarà vero che bellezza è mezza vittoria?
Parma Bologna. Segna per primo Kone, bellezza mezza albanese e mezza ellenica, però bello è, non ci sono dubbi. Poi pareggia il bell'Antonio, che fcon il suo centesimo gol fa vedere una delle cose più belle della 14^... Va bene il pareggio, anche perché i riccioloni di Donadoni piacciono ma Pioli si difende bene.
p.s. Un bel 7 all'arbitro Irrati.

Genoa Torino. Il bel Perin viene tradito solo da un tocco di fuoco amico, per il resto è sicuramente il più bello del match e nega la vittoria al Toro. Niente da fare per il biondone Immobile, mentre va bene per il vikingo roscetto Biondini (il cognome è l'ultimo nell'ordine).
n.b. Ma Gasperini non sembra la controfigura di Rivera?

Catania Milan. Non c'è storia, Kakà è di gran lunga il più bello del reame, ma che dico, dell'universo. Che dire del gol fatto? Bellissimo... A seguire c'è poi l'altro Riccardo, Montolivo, occhione blu e bellezza efebica, mentre Super Mario sicuramente è un'Adone ma dovrebbe darsi una calmata, altrimenti si trasforma in anemone.

Atalanta Roma. Strootman è un bel vichingo ma non ce la può fare... alla Roma mancano tutti i pezzi da novanta: Borriello, bello come un dio, Totti su tutti primo in classifica da anni. Arriva il giovane Federico Rossi che fa ben sperare, mentre il baffetto da sparviero di Colantuono ha il suo perché... Pareggio e zitti. 

Cagliari Sassuolo. A guardare 'sti ragazzi, ti chiedi, chi vincerà la sfida - bellezza? Dessena? Marrone? Pegolo? Pisano? Difficile dire, va bene il pareggio che non ha annoiato nessuno.

Chievo Livorno. La squadra toscana è messa male, nel senso calcistico del termine, per carità... mi sa che fra tutti vince l'allenatore del Chievo Corini...

Inter Sampdoria. Anche qui un pareggio ci sta tutto.:capitan Zanetti è sempre il più bello, mentre tra gli ex, Figo rimane sempre il più figo. La media nerazzurra però, si abbassa drasticamente se inquadrano la tribuna. Il viso di De Silvestri è difficile da battere, mentre lo sguardo di Renan forse meritava di essere contemplato per più di 5 minuti...

Juventus - Udinese. Uffa, stravincono loro, ce li hanno tutti! Llorente, Buffon su tutti, poi Bonucci (che spapera ogni tanto ma gli si perdona tutto a quella faccia), Pirlo bello e tenebroso nonostante l'uscita anticipata e Marchisio. L'Udinese però ha fatto un'ottima performance. Mai distrarsi sul finale, si rovina ogni prestazione, seppure eccellente fino a quel momento.

Fiorentina Verona. Un sontuoso Toni (è sempre un piacere ammirarlo) non basta al Verona, che molto ingiustamente incassa la quarta sconfitta ma la Fiorentina del capocannoniere/occhiodismeraldo Rossi ha la meglio. Menzione d'onore all'occhio da conquistatore di Mandorlini, ma volete mettere il fascino tutto italiano di Montella? E poi il grande Gabriel Omar Batistuta tifa ancora viola... imbattibile.

Lazio Napoli. Higuain ha il suo perché, capello lungo, capello corto, barba o non barba, va bene in qualsiasi stagione. Candreva andrebbe pure bene, ma non c'è la può fare contro il macedone dal ciuffo osceno e contro il capello anni trenta di Callejon...
Paola Alunni
© goleminformazione.it - riproduzione vietata
Paola Alunni
Paola Alunni
Informazioni sull'autore
Giornalista professionista si è sempre occupata di Giustizia e cronaca parlamentare.
Si è quindi dedicata alla comunicazione istituzionale lavorando presso l'ufficio stampa del Ministero degli Affari regionali e presso la Presidenza del Consiglio - ministero Rapporti col Parlamento. Ha inoltre collaborato con l'agenzia di stampa Apcom seguendo la giustizia amministrativa. Nonostante l'età continua a fare attività scout.
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni