Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Valentina Vercelli

Valentina Vercelli

Milanese, 37 anni, dopo il liceo classico e una laurea in lettere moderne con indirizzo comunicazione, si è chiesta che cosa le sarebbe piaciuto fare nella vita. E si è risposta: “scrivere e viaggiare”. Le sono sembrate due attività ben poco remunerative e, quindi, ci ha bevuto su per dimenticare. Così si è appassionata anche di vino.

Fortunatamente, nonostante le premesse, tutto è andato quasi per il meglio: è diventata giornalista professionista, ha lavorato nelle redazioni delle più importanti testate di turismo e continua a interessarsi di vitigni poco conosciuti e viticoltori eroici. Ma nella prossima vita ha già deciso che farà il cardiochirurgo a Berlino.

Venerdì, 14 Dicembre 2012 14:30

Lo Sforzato della Valtellina

Lo Sforzato, o Sfursat, è il primo vino rosso passito secco italiano che ha ottenuto la Docg, nel 2003. E’ prodotto con uve chiavennasca, un clone di nebbiolo, vitigno di origine piemontese, portato dai Liguri forse nel Medioevo in Valtellina, allora via privilegiata per raggiungere i Paesi del Nord Europa.

Venerdì, 07 Dicembre 2012 14:08

L’Amarone della Valpolicella

La storia dell’Amarone, uno dei più importanti, longevi e rinomati vini rossi italiani, si perde nei secoli. Già in epoca romana sulle colline della Valpolicella (il cui nome sembra derivare dal latino valis polis cellae, cioè “valle dalle tante cantine”) si produceva per l’imperatore Augusto un vino pregiato e, come si usava allora, dolce, conosciuto con il nome di Reticum, derivato dall’appassimento delle uve.

Venerdì, 30 Novembre 2012 11:06

"La vendetta" di Anne Holt

Il maggior pregio di questo giallo norvegese –scorrevole e di facile lettura- è che chiarisce le idee a quanti guardano ai Paesi del Nord come a un modello di perfezione e felicità.

Venerdì, 30 Novembre 2012 10:58

Il Carignano del Sulcis

Questo potente vino rosso sardo è coltivato in una delle zone più belle della regione, il Sulcis, nella parte sud ovest dell’isola, sulle colline sabbiose che si estendono dal litorale di Porto Pino fino a Calasetta.

Venerdì, 23 Novembre 2012 10:19

Il Petite Arvine della Valle d’Aosta

L’origine di questo vitigno a bacca bianca è conteso tra la Valle d’Aosta e il cantone svizzero del Vallese, sebbene alcuni ampelografi abbiano avanzato l’ipotesi che sia originario della zona dello Chablais francese.

Venerdì, 16 Novembre 2012 13:39

La Costa cieca di Domìnguez

Lo scrittore argentino Carlos María Domínguez, attraverso le vicende di una ragazza e di un uomo attempato, descrive le condizioni di vita durante le dittature militari sudamericane degli anni Settanta e Ottanta, tra atti di coraggiosa resistenza, desaparecidos, ideali e amore.

Venerdì, 16 Novembre 2012 13:31

Il Trebbiano d’Abruzzo

Il mondo enologico italiano negli ultimi due mesi è stato messo in subbuglio dal Best Italian Wine Awards, un evento che premia i 50 migliori vini d’Italia, messo a punto dal sommelier campione del mondo Luca Gardini e da Andrea Grignaffini, direttore della rivista di settore Spirito Divino, cui hanno partecipato importanti critici italiani e stranieri.

Lunedì, 12 Novembre 2012 16:52

I libri bisaccia, Smith e il giallo economico

“Quando il treno lasciò la stazione di Tokyo, Tengo tirò fuori dalla tasca il libro che aveva portato con sé, e si mise a leggere. Era un’antologia di racconti di viaggio”. Murakami Haruki, 1Q84.
Il protagonista dell’ultimo romanzo di Murakami compie uno dei gesti più naturali per chi deve ingannare il tempo trascorso in viaggio.
Venerdì, 09 Novembre 2012 09:01

Il Lagrein dell'Alto Adige

Il Lagrein è un vitigno autoctono a bacca rossa dell’Alto Adige, coltivato soprattutto nelle zone della Conca di Bolzano, in Bassa Atesina, in Oltradige e nella Valle dell’Adige, su una superficie di circa 385 ettari. Grazie alle sue interessanti caratteristiche negli ultimi anni è stato oggetto di coltivazioni sperimentali anche all’estero, soprattutto in Australia, dove oggi è prodotto in purezza da una quindicina di aziende vinicole, e negli Usa (Oregon e California) dove viene vinificato in blend con altre uve.

Venerdì, 02 Novembre 2012 11:02

Il Grillo della Sicilia

La storia di questo vitigno a bacca bianca importato in Sicilia dalla Puglia nell’Ottocento è indissolubilmente legata a quella del Marsala, celebre vino liquoroso che nei secoli scorsi fece impazzire gli inglesi e che l’ammiraglio Nelson definì “degno della mensa di qualsiasi gentiluomo”.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni