Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Venerdì, 26 Settembre 2014 22:35

Finalmente legalizzate tutte le mafie!

E’ delle ultime ore la notizia che i giudici hanno disposto l’ascolto, come testimone, del Presidente Napolitano, nell’ambito del processo sulla presunta trattativa Stato-Mafia. Re Giorgio ha subito dichiarato di non aver nulla da dire. E per una volta ha ragione! Si tratta di fatti vecchi, che risalgono a oltre dieci anni fa. La trattativa ormai è superata e conclusa.
Domenica, 21 Settembre 2014 14:57

Decapitazioni e raid aerei

Grande scalpore ha suscitato, solo poche settimane fa, la morte dell’Orsa Daniza. I fatti. L’animale aveva ferito ad una gamba un cercatore di funghi. Immediata è scattata la caccia con l’intenzione di trasferire l’orsa in un altro territorio. Colpita con un narcotico per catturarla, Daniza è morta. E la rete è esplosa. Tutti più o meno indignati, hanno twittato, postato e taggato il loro dissenso.
Venerdì, 12 Settembre 2014 16:03

Tu chiamale se vuoi istituzioni!

Negli ormai lontani anni ’70, l’allora Assessore alla Cultura, il mai abbastanza rimpianto Renato Nicolini, inventò l’Estate Romana. Erano gli anni del terrorismo e del terrore. La gente aveva paura ad uscire di casa.
Lunedì, 08 Settembre 2014 22:19

I capponi di Renzi (bis)

Dopo un luglio ed un agosto passati sotto l’ombrello per via delle frequenti piogge, proviamo a fare il punto della situazione. Il nostro Presidente del Consiglio, si è scoperto affetto da annuncite, evidente degenerazione dell’uveite, di cui aveva sofferto il suo predecessore ed ora sodale Silvio Berlusconi.
Domenica, 22 Giugno 2014 16:50

Stecchiti e steccati!

E’ indubbio che il male principale della Giustizia italiana sia la lentezza. Processi che durano decenni e scarsa o nulla certezza della pena, sono le cause non solo della diffidenza degli stranieri nell’investire in Italia, ma anche e soprattutto della scarsa fiducia dei cittadini nello Stato e nelle sue Istituzioni.
Venerdì, 13 Giugno 2014 14:05

Fine del Pd nascita del Pdr

L’esclusione dell’ex direttore di Rainews24, il senatore “civatiano” del PD Corradino Mineo, dalla commissione Affari Costituzionali del Senato, segna la fine del Partito Democratico, almeno nel senso di democratico e sancisce la nascita del Partito Di Renzi (PDR).
Sabato, 07 Giugno 2014 22:07

Ma cos’è questa crisi?

Mosè stese la sua mano sul mare; e l’Eterno fece ritirare il mare mediante un gagliardo vento orientale durato tutta la notte, e ridusse il mare in terra asciutta; e le acque si divisero. (Esodo 14:21). Ne è passato di tempo dall’episodio narrato nella Bibbia. Oggi Mosè ha perso l’accento e pure la voglia.
Martedì, 03 Giugno 2014 14:20

Grillo, Renzi e i lanzichenecchi…

I risultati delle ultime europee sono noti. Renzi stravince, Grillo perde, Berlusconi, sommato a NCD e a Fratelli D’Italia pareggia. Ce lo aspettavamo? Se fossimo un Paese normale no. Il condannato Berlusconi avrebbe dovuto prendere lo 0 virgola, Renzi un 31/33% e ilM5S un 27/29%. Ovvero gli italiani si sarebbero dovuti liberare di un pregiudicato, dare forza alla prima opposizione dopo vent’anni e stabilità ad un governo delle larghe promesse.
Venerdì, 23 Maggio 2014 14:01

Allarmi! I fascisti son tornati!

Giovedì 22 maggio, sulla prima pagina de “La Repubblica”, spiccava la consueta vignetta di Elle Kappa (riprodotta qui accanto), in cui due personaggi parlano tra loro. Uno dice all’altro: “se non ci fossero Grillo e la sua setta al posto loro ci sarebbero gli squadristi fascisti” e l’altro risponde: “e noi come ci accorgeremmo della differenza?
Venerdì, 16 Maggio 2014 14:50

L’eterno ritorno del compagno G.

DA WIKIPEDIA
“Primo Greganti (Jesi, 4 febbraio 1944) è un politico italiano. Iscritto fin da giovanissimo al Partito Comunista Italiano vi ha ricoperto vari incarichi (..:). Nel 1991, allo scioglimento del partito, decise di seguire la linea innovativa disegnata da Achille Occhetto e aderisce al PDS diventando uno dei funzionari del partito a livello nazionale.

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni