Settimanale di notizie, approfondimenti, opinioni, commenti di esperti e documenti integrali.

Follow Us

Giovedì, 13 Settembre 2012 22:06

Dio lo vuole!

Dio lo vuole, l’EUROPA ce lo chiede, pagate la mercede e comprate la Mercedes! PIETRO L’EREMITA, che avea una fede ardita, vedendo più di un sibarita e poca gente inver pentita, la PRIMA CROCIATA promosse e contro GERUSALEMME mosse. L’anno mille stava finendo quando Pietro, la spada in mano tenendo, senza far neppur un passo indietro, conquistò la CITTA’ SANTA, ma siccome la fame era tanta, i suoi CROCIATI si diedero al saccheggio e gli abitanti massacrarono con gran dileggio.
Venerdì, 07 Settembre 2012 17:39

Sì Martini… no Welby!

Martini il cardinale, siccome stava troppo male, ha rifiutato ogni nutrizione onde evitar altra afflizione e, dopo essere stato sedato, dolcemente se n’è andato. Poi, al Duomo di Milano da dove per anni aveva predicato invano, è stata allestita la camera ardente, alla quale un popolo intero era presente. Insomma, quello di Martini il cardinale, è stato proprio un bel funerale, in pompa magna celebrato, come si conviene a un alto prelato. PIERGIORGIO WELBY, invece, ricordate, non essendo abate ma nemmeno frate, dalla CHIESA è stato cacciato e il suo funerale rifiutato. Ma cosa aveva fatto il vile peccatore, proprio nelle sue ultime ore?
Giovedì, 30 Agosto 2012 22:48

Scooppone scientifico!

Al contrario di PANORAMA, che parla di imprecisate indiscrezioni, noi abbiamo la trascrizione integrale di una delle famigerate telefonate tra il Presidente NAPOLITANO e il signor NICOLA MANCINO, che di seguito riportiamo in ESCLUSIVA per i lettori della satira di GOLEM. La telefonata è avvenuta un giorno di novembre del 2011.
Venerdì, 24 Agosto 2012 18:50

Dura Lex sed… Tex!

Nella settimana ferragostana due sono i temi che della discordia hanno gettato i semi: l’ILVA da una parte, che ha avvelenato ad arte di TARANTO più di un quartiere e il nostro PRESIDENTE, che ha avvelenato il dente contro di PALERMO la PROCURA e con aria dura ha chiesto alla CONSULTA se qualche irregolarità risulta nella procedura della MAGISTRATURA. Insomma i soliti VELENI tra quelli che nemmeno il caldo fa sereni.
Venerdì, 10 Agosto 2012 15:01

Alemanno ce l’ha piccolo!

Del Sindaco di Roma, quello con la faccia da coma, non conosciamo le dimensioni del pene ma sappiamo con chi fa le sue cene: con i vecchi camerati e i più decerebrati tutti li ha piazzati o alla urbana nettezza, che la città è una schifezza o all’ATAC nella dirigenza e infatti l’autobus sembra più una diligenza, ma per non esser accusato di negligenza a chi da una consulenza? A LATTARULO MAURIZIO che in passato ha avuto qualche vizio, qualche debolezza umana, come far parte della BANDA DELLA MAGLIANA o esser processato per aver coi NAR complottato, anche se l’hanno assolto forse perché non del tutto stolto.
Venerdì, 03 Agosto 2012 20:49

The gay after

“Io non sono contrario ai gay e quindi nemmeno all’omofobia!” Questa frase, che sembra una sciocchezza, in realtà del PD la fase sintetizza. E l’ha detta TOTTI IL CAPITANO che mai parla invano, infatti subito BERSANI l’ha propinata ai suoi iscritti inani. Così, il Partito che fu di TOGLIATTI, sembra proprio una gabbia di matti, i cui dieci punti del programma paiono scritti da un figlio di mamma, che gli elettori ormai lessi vuole sempre fare fessi.
Venerdì, 27 Luglio 2012 17:36

Cl: Corruzione e Liberazione

Prima di partir per le vacanze si chiudono le stanze e si preparano i bagagli evitando troppi sbagli. E così farà ciascuno da Palermo fino a Belluno. Contenti si viaggia su pe’ i monti o per la spiaggia, lo si fa tutti gli anni per fuggir dai quotidiani affanni. E allor che c’è di male se lo iodio e un po’ di sale se lo prende pure FORMIGONI che ha un mucchio di amiconi. Lo ha detto di recente, mica è stato reticente, in vacanza sono stato ma non a spese dello Stato. L’amicizia è un gran valore e i miei amici son di cuore, soprattutto quel DACCO’ che la barca mi pagò. Ma lo giuro sul mio onore mai da me ebbe un favore e se qualche appalto gli fu dato sarà stato fortunato!
Venerdì, 20 Luglio 2012 19:37

Quel ramo del lago di Como…

Questo l’inizio, scritto non dal MANZONI ma da DELL’UTRI a BERLUSCONI, del suo romanzo intitolato i COMPROMESSI SPOSI, dove con chiara esposizione, per i PM tradotta in estorsione, gli proponeva non già matrimoni ma una villa per svariati milioni. E Berlusconi, di nuovo sceso in campo con la velocità del lampo, non poteva dir di no al suo fido MELAMPO. Vuoi protezione? Scuci il bilione! Vuoi una puttana? Caccia la grana! Ed è per questo che forse il CAVALIERE, a ben vedere, più che un gran “figo” appare come un qualunque Don Rodrigo che, nonostante i suoi “bravi”, di bramosia inutilmente sbavi. Paga l’amore senza cuore, paga l’amicizia e ogni sua nequizia, paga pure gli elettori che si sa, son traditori e forse pagherà anche la morte quando gli toccherà in sorte.
Venerdì, 13 Luglio 2012 12:09

Problemi di Passera

PASSERA CORRADO si vede ormai di rado, lui che si vedeva spesso non è mica fesso, da quando di Biella la Procura se n’è presa cura e l’ha indagato, il Ministro dello Stato pare sia scappato. Nessuno più l’ha visto né sentito, né arrabbiato né pentito, nemmeno una dichiarazione alla stampa o alla televisione. E anche Banca Intesa indaga, senza far la vaga, se qualche irregolarità fiscale, per somme niente male, sia stata effettuata dalla PASSERA citata.
Venerdì, 06 Luglio 2012 21:57

Nun ci avimmo arrennere!*

“Non ci dobbiamo arrendere!” sembrerebbe sottintendere a una resistenza nobile oltre il limite del possibile contro ogni tipo di ingiustizia. Invece con mestizia apprendiamo la notizia che è l’ultima canzone di un vecchio ragazzone che va sotto il nome di TONY MARCIANO, neomelodico napoletano, che non difende la libertà ma rimpiange la perduta omertà e che è stato arrestato alcuni giorni fa per traffico di stupefacenti aggravato dall'aver favorito un'associazione mafiosa.
Pagina 11 di 12

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin” e di Google Analytics. Clicca sul bottone "Accetto" o continua la navigazione per accettare. Maggiori informazioni